fbpx

Napoli prosciolto dalle accuse sui protocolli COVID

Napoli covid

Napoli prosciolto dall’accusa di mancato rispetto dei protocolli Covid prima del match contro la Juventus. Il Tribunale Federale Nazionale ha prosciolto il Presidente Aurelio De Laurentiis, il responsabile sanitario Raffaele Canonico e la SSCN per responsabilità diretta e oggettiva, deferiti nello scorso mese di marzo dalla Procura Federale per aver fatto giocare Piotr Zielinski, Stanislav Lobotka e Amir Rrahmani nella gara Juventus-Napoli, dello scorso 6 gennaio “nonostante la quarantena domiciliare disposta dall’Asl”. La SSCN era difesa dall’avvocato Mattia Grassani.