fbpx

CdM- Striscione contro Spalletti, gli Ultras si dissociano

Non è di matrice Ultras lo striscione apparso l’altra sera contro Spalletti: dai gruppi organizzati stima e solidarietà al tecnico.

Corriere del Mezzogiorno – Striscione contro Spalletti, gli Ultras si dissociano.

Serate calde, caldissime a Napoli e non solo per il piacevole rialzo delle temperature. Nelle ultime giornate, infatti, sono apparsi all’ esterno dello stadio “Diego Armando Maradona” e proprio ieri all’ esterno del Konami Training Center di Castel Volturno (LEGGI), striscioni di protesta nei confronti di calciatori, allenatore e società.

Ma aveva fatto discutere, per i toni, lo striscione dell’altro giorno, diretto a Spalletti : “16-10-21, Spalletti la Panda te la restituiamo…bast’ ca te ne vaje!” con tanto di firma “I Mariuoli”.

Striscione goliardico o minaccia bella e buona? La risposta l’ha data oggi “il Corriere del Mezzogiorno”.

Gli ultras stanno con Spalletti.

Non si sa molto su chi abbia voluto di fatto intimidire il tecnico di Certaldo con quello striscione esposto l’altra sera all’ esterno dell’ impianto di Fuorigrotta.

Il mondo ultras è complesso: probabile che ci sia la mano di una piccolissima frangia del tifo organizzato dietro tutto questo. Ma la presa di posizione dei gruppi ultras azzurri è chiara e netta.

Ieri mattina tutti i gruppi organizzati, infatti, hanno preso le distanze dallo striscione che mirava a Spalletti, testimoniando stima e solidarietà al tecnico.

Dal proprio canto a Spalletti ha fatto piacere sapere che lo striscione sia opera di pochissimi e che, nonostante la delusione per il finale di stagione, la sua figura, in fondo, non sia mai stata messa in discussione dalla parte calda del tifo partenopeo.