fbpx

CdS- La quiete dopo la tempesta, il rapporto tra ADL e Spalletti è in evoluzione: i dettagli

Spalletti - De Laurentiis

Il rapporto tra ADL e Spalletti è ora in evoluzione, ieri ancora cena di gruppo: si è parlato di futuro, mercato e contratti.

Corriere dello Sport – La quiete dopo la tempesta, il rapporto tra ADL e Spalletti è in evoluzione: i dettagli.

Ieri ennesima cena organizzata da Aurelio De Laurentiis con il gruppo squadra. Ulteriore incontro per cementare i rapporti e per consolidarli soprattutto per il futuro con una Champions conquistata con buon anticipo sul campo.

Ora al Napoli non resta che blindare il terzo posto, obiettivo possibile già dalla gara di domenica pomeriggio al “Maradona” contro il pericolante Genoa di Blessin che coinciderà anche con l’ultima casalinga di Insigne con i colori di Partenope.

Intanto l’ edizione odierna de “il Corriere dello Sport” si focalizza sul rapporto in evoluzione tra il patron azzurro e il proprio tecnico Spalletti.

Mercato, futuro e rinnovi: il confronto tra presidente e tecnico.

Tra i due, dopo le schermaglie (o presunte tali) delle ultime settimane che sembravano aver messo in discussione anche il rapporto lavorativo, sembra proprio esser ritornato il sereno.

Spalletti, nonostante diverse voci che dicevano il contrario, resta ben saldo sulla panchina del Napoli anche nel prossimo anno e ieri con il patron azzurro ci sono stati tanti temi di confronto.

Il tecnico di Certaldo, ad esempio, ha chiesto a chiare lettere, nonostante l’ impiego a singhiozzo, la riconferma di Mertens con il rinnovo del contratto di quest’ultimo. Inoltre Spalletti sta spingendo ADL a riconfermare anche Ospina, che sembrava essere al tramonto della sua avventura napoletana.

E poi il mercato. I due condottieri azzurri stanno studiando tutte le mosse per rinforzare la squadra e ripartire per il prossimo anno ancor più competitivi.