fbpx

CorrSport – Scontri a La Spezia, in arrivo multe molto salate con possibile rischio di chiusura dello stadio

CorrSport – Scontri a La Spezia, in arrivo multe molto salate con possibile rischio di chiusura dello stadio

CorrSport – Scontri a La Spezia, in arrivo multe molto salate con possibile rischio di chiusura dello stadio

Ieri, intorno al decimo minuto di gioco tra Spezia e Napoli con gli ospiti avanti di un gol, l’arbitro Marchetti di Ostia ha fermato il gioco per tafferugli avvenuti sugli spalti tra tifosi spezzini e napoletani. Gara sospesa per ben oltre dieci minuti con il rischio di sospendere una gara che nulla aveva da dire per il campionato con le due squadre che avevano già raggiunto i propri obiettivi. Un pomeriggio di follia, con un bilancio che poteva essere più drammatico.

L’edizione odierna del Corriere dello Sport parla delle possibili sanzioni per i fatti in questione. Il quotidiano parla inevitabilmente di multe molto salate: ma, nel peggiore dei casi, si potrebbe anche arrivare alla chiusura dello stadio per una partita.

Sull’argomento è intervenuto anche l’avvocato Eduardo Chiacchio, esperto di diritto sportivo. Di seguito il suo intervento ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli: “Da quello che abbiamo visto in tv, mi sembra che sanzioni sicuramente arriveranno. Possano essere limitate a un’ammenda. In una gara di calcio la responsabilità dell’organizzazione della partita è della società di casa, quindi sicuramente le disposizioni non sono state della SSC Napoli e non dipende dagli azzurri se le due tifoserie erano così vicine allo stadio. Esiste una responsabilità della squadra ligure, c’è anche responsabilità sportiva del Napoli. Ma tutto dovrebbe essere limitato a un’ammenda“.