fbpx

Bagni: “Koulibaly non vorrebbe andare via, però ci sono degli accordi…”

Napoli coch
A Radio Marte, nel corso della trasmissione “Si Gonfia La Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Salvatore Bagni.
“In certi momenti bisognerebbe ragionare, capisco che sia difficile, noi abbiamo fatto una battaglia che poi abbiamo perso ma non lo meritavamo.
Quei contratti dei calciatori del Napoli che scadono nel 2023 se non trovi l’accordo diventano preoccupanti. Bisognava parlare prima di arrivare a questa situazione, forse ora non sarà facile risolverla.
Koulibaly non vorrebbe andar via, però poi ci sono degli accordi da trovare.
La società ha scaricato, alcune volte, le colpe sui giocatori per far in modo che poi andassero via. Con Koulibaly non sarà così semplice, ha dimostrato più volte di voler rimanere. L’agente di Koulibaly ha dimostrato che la volontà è quella di rimanere.
Spero che abbiano spiegato a De Laurentiis che bisogna fare un sacrificio e soprattutto che Koulibaly è un punto di riferimento.
Noi non abbiamo mai pensato che potessimo avere gli stessi trattamenti di Diego e allo stesso modo Koulibaly ha raggiunto questi obiettivi attraverso comportamenti e rendimento. Si deve fare un sacrificio.
Senesi e Palomino non sono alla pari di Koulibaly, sono due ottimi giocatori. Palomino è molto aggressivo, Senesi sa giocare con i piedi e non è lento. Per Senesi ci vorranno almeno 15/20 milioni. La soglia minima di Koulibaly credo sia 30 milioni, a questo punto prenderei un mancino visto che abbiamo Rrhamani che è destro.
Deulofeu è un giocatore che piace a tutti, al posto di Mertens mi piacerebbe. Ma, comunque, Mertens mantiene in equilibrio la squadra. Se dovesse arrivare Deulofeu, potrebbe giocare anche esterno.
Sono convinto che uno tra Mertens e Petagna andrà via”.