fbpx

Il Mattino- Taglio degli stipendi, l’obiettivo di ADL si sta concretizzando: ora avanti con i rinnovi di Koulibaly e Mertens

ADL mattino

L’obiettivo finanziario prefissato da ADL si sta concretizzando con un grosso taglio degli stipendi: ecco, ora, la strategia per i prolungamenti di Koulibaly e e Mertens.

Il Mattino- Taglio degli stipendi, l’obiettivo di ADL si sta concretizzando: ora avanti con i rinnovi di Koulibaly e Mertens.

Aurelio De Laurentiis, ad un mese dall’ apertura ufficiale del calcio mercato, può ritenersi già soddisfatto: il taglio degli stipendi, obiettivo prefissato già da un po’ per la nuova stagione, sta avendo i suoi frutti.

Con gli addii di Insigne, Ghoulam e Malcuit il Napoli ha già tagliato il monte ingaggi di ben 30 milioni di euro, come sottolineato dall’ edizione odierna de “il Mattino”.

L’ex capitano e il terzino algerino, tra l’altro, sono stati sostituiti da calciatori più giovani e con ingaggi molto più bassi (Khvicha Kvaratskhelia e Mathias Olivera, ndr). Ora il prossimo obiettivo è quello di rinnovare i contratti di Koulibaly e Mertens.

KK-Mertens, rinnovi al ribasso.

Sicuramente i due leader della squadra non saranno rinnovati alle stesse cifre percepite fino ad ora. Non ci saranno, quindi, rinnovi da 13 milioni lordi e 8 milioni lori per Koulibaly e Mertens.

La strategia di Aurelio De Laurentiis è chiara: non vuole perdere i suoi due calciatori più rappresentativi ma punterà a rinnovi al ribasso.

Per intenderci: per il difensore si punta a circa 4 milioni netti l’anno e per il bomber circa 2 milioni. Bonus esclusi, ovviamente.