fbpx

Repubblica stronca lo scambio Luis Alberto-Zielinski: tre motivi rendono impossibile l’operazione

Corriere dello Sport - Lotito e De Laurentiis

No allo scambio di mercato tra Napoli e Lazio che riguarda Luis Alberto e Zielinski: ecco i tre motivi che rendono impossibile tale operazione.

Repubblica stronca lo scambio Luis Alberto-Zielinski: tre motivi rendono impossibile l’operazione.

Ieri l’ indiscrezione che vedeva Lazio e Napoli impegnate in uno scambio di mercato che vedeva Luis Alberto all’ ombra del Vesuvio e il polacco del Napoli Piotr Zielinski raggiungere Sarri a Formello.

Un’ ipotesi messa in piedi considerando la ricerca di Spalletti di un trequartista funzionale al suo 4-2-3-1 e la voglia di Maurizio Sarri di riabbracciare un suo pupillo.

L’ edizione odierna de “la Repubblica” però, spiega come l’operazione sia davvero complicata, praticamente impossibile.

I motivi che bloccano lo scambio.

Sono tre, di fatto, i motivi che bloccano lo scambio tra la società di Aurelio De Laurentiis e Claudio Lotito. Il primo è senza dubbio economico con il centrocampista del Napoli che, allo stato attuale, guadagna tanto per le casse del club biancoceleste (4,2 milioni di euro netti, ndr) e inoltre ADL valuta ben 60 milioni di euro il suo calciatore ed uno scambio alla pari con lo spagnolo sembra impossibile.

Il terzo motivo è anagrafico: lo spagnolo della Lazio è di due anni più vecchio del numero 20 azzurro.

Scambio, quindi, che resta complicatissimo e di difficile attuazione con pochi margini di trattativa tra le parti.