fbpx

Il Mattino – L’ex ct del Belgio su Mertens: “Non sarà Maradona ma… parliamo comunque di un monumento. Spero resti al Napoli”

Dries Mertens Napoli Belgio

Il Mattino – L’ex ct del Belgio su Mertens: “Non sarà Maradona ma… parliamo comunque di un monumento. Spero resti al Napoli”

Il Mattino – L’ex ct del Belgio su Mertens: “Non sarà Maradona ma… parliamo comunque di un monumento. Spero resti al Napoli”

L’edizione odierna del Mattino riporta una breve intervista all’ex ct del Belgio Georges Leekens, che ha parlo di Mertens e del suo futuro in azzurro:

A Napoli è un idolo? Non sarà Maradona ma… parliamo comunque di un monumento! È un calciatore dalla piccola taglia ma dall’enorme rendimento. E non mi sorprende che sia tanto amato, è un ragazzo d’oro, al quale vogliono bene tutti. Anche in Belgio è uno dei più amati dai tifosi“.

Cosa spera accada nel futuro di Mertens?

Spero vivamente che rinnovi con il Napoli. Anche due anni fa la situazione era in bilico e poi si risolse in modo positivo. Dries ha dato e ricevuto molto a Napoli e può ancora essere protagonista. Ha solo 35 anni, non ha avuto infortuni gravi e si prende molto cura di sé“.

Il giocatore andrà in scadenza di contratto il prossimo 30 giugno e al momento manca l’accordo per il rinnovo. La politica sul tetto ingaggi adottata dal Presidente ADL non consente di poter offrire al folletta belga un ingaggio pari a quello percepito fino ad oggi.