fbpx

Francesco De Core, direttore de Il Mattino: “Sarà un Napoli che divertirà con Kvaratskhelia”  

Calciomercato Napoli

Francesco De Core, direttore de Il Mattino: “Sarà un Napoli che divertirà con Kvaratskhelia”

Deulofeu? Due motivi perché non è chiusa”

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Francesco De Core, direttore del Mattino: “Se dovesse arrivare
una super offerta per Osimhen, De Laurentiis la deve prendere in considerazione, nel calcio che esce dal Covid e dove gli introiti delle società sono sempre più
diminuiti rispetto agli anni precedenti.
La frattura tra Mertens e la società sembra insanabile, però mai dire mai.
Zaniolo che ha fatto vincere la Conference League alla Roma, potrebbe partire.
Gli allenatori hanno bisogno di squadre al completo, nel caso del Napoli ricordiamo che affronterà la Champions League l’anno prossimo dove dovrà affrontare
squadre come PSG e Manchester City.
Ha sistemato la fascia con Olivera e Kvaratskhelia. Quest’ultimo lo abbiamo visto all’opera in Nations League e secondo me ci farà divertire.

Il Napoli ha sistemato alcune cose, però resta Koulibaly e più leader di lui in Italia non c’è.

Deulofeu? È in stand-by la trattativa perché vanno sistemate un po’ di cose a bilancio entro il 30 giugno, poi un altro motivo è perché da quello che so io non è

proprio ideale per il calcio di Spalletti. È un giocatore determinate in ripartenza.

Mi sembra in generale un ottimo giocatore. Barak mi piace molto e a centrocampo riesce a coniugare quantità e qualità, potrebbe essere un bel colpo per un

giocatore che ha giocato in squadre di media entità e potrebbe avere la chance della propria carriera.

Se restassero Osimhen e Koulibaly sarebbe un gran risultato. L’anno scorso di prospettava la cessione dei big, poi non sono andati via e a bocce ferme il risultato

sportivo è stato raggiunto andando in Champions League.

Il mercato è un mercato ragionato”.