fbpx

Mercato Napoli, Corriere della Sera: “Il Napoli punta Dybala in gran segreto”

Mercato Napoli

Mercato Napoli, Corriere della Sera: “Il Napoli punta Dybala in gran segreto”

E’ da ritenersi una bugia quella raccontata da Giuntoli secondo il quale il Napoli non sia interessato allo Joya.

Si insiste, invece, sperando nella voglia dell’argentino di accasarsi laddove il suo illustre predecessore, Diego Armando Maradona, ha fatto vibrare un popolo e

restituito dignità al gioco del calcio.

Nel frattempo Aurelio De Laurentiis, da profondo conoscitore del folklore napoletano, sogna…il colpo di teatro!

Perché l’Aurelio ci sta pensando sul serio e per lui non è solo una suggestione, ma sarebbe anche dare una risposta ad una piazza difficile come quella napoletana e
mettere a tacere tutte le critiche che lo bersagliano.

“Dybala è fuori portata, non ci abbiamo mai parlato”, così Cristiano Giuntoli ieri in conferenza stampa sulle voci legate ad un possibile approdo di Paulo Dybala al

Napoli. Verità o bugia?

Mercato Napoli

Molto probabilmente una bugia, secondo il Corriere della Sera, perché Aurelio De Laurentiis ci sta pensando sul serio e per lui non

è solo una suggestione:

“È il più classico dei colpi di teatro che il presidente azzurro sogna anche di notte, anche per rispondere a una piazza che lo critica ed è pervasa dallo scetticismo. Tra il dire e il fare ci sono contatti con l’entourage dell’ex attaccante bianconero e c’è soprattutto un lavoro sottotraccia che, nonostante le smentite ufficiali, il club porta avanti”.

Ecco il passaggio in cui il CdS evidenzia la bugia di Cristiano Giuntoli:

“Dunque, secondo quanto raccontato dal quotidiano, quella di Giuntoli è -una amabile, piccola bugia- che può starci nel gioco delle parti, considerando che sull’ex

Juventus ci sono top club come Inter, Milan e Manchester United –

Il Napoli va avanti a fari spenti, fida sul fattore tempo e anche sulle pretese economiche del giocatore che con il passare dei giorni potrebbero abbassarsi. Sei

milioni è l’ingaggio che De Laurentiis ha offerto, eccezionalmente, a Koulibaly (5 anni di contratto e un futuro da dirigente), lo stesso che potrebbe

accontentare Dybala, dal canto suo suggestionato dall’idea di giocare nella terra che ha eletto re il connazionale Maradona”.