fbpx

Luigi De Magistris: L’addio di Koulibaly è una notizia amara che non si può digerire

Il ritiro del Napoli

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Luigi De Magistris, ex sindaco di Napoli

“L’addio di Koulibaly è una notizia amara che non si può digerire come una notizia come un’altra. Negli ultimi anni ha rappresentato la squadra per tutto quello che ha fatto di incredibile in questi anni. Quindi pensare di programmare un campionato da protagonista senza un centrale come lui. Mi dispiace che non si sia riusciti a convincerlo a restare con entusiasmo nella nostra città. Ridimensionamento? Non era un cambiamento necessario, il giocatore aveva un legame forte con città e squadra e ci sono una serie di argomenti per convincere il giocatore a non valutare un’offerta dall’Europa. Io penso non sia sostituibile in questo momento. Mi auguro che da qui all’inizio del campionato possano arrivare degli acquisti all’altezza dei sogni. La mia presenza a Dimaro? Io anche adesso ho una vita impegnativa, ma quando facevo il sindaco non ci riuscivo mai a venire. Sono contento perché qui sembra di essere in una piccola Napoli. Ho messo insieme tantissime cose da fare. Il sentimento che aleggia a Dimaro? Questa cosa di Koulibaly è percepita come una mazzata, però è chiaro che nei tifosi prevale l’entusiasmo. Tutti quelli con cui ho parlato in queste ore si auspicavano che non fosse vera la notizia di Koulibaly. Incontro con De Laurentiis? Non è in agenda ma siamo persone libere”.