fbpx

Il Napoli a Dimaro, Kvaratskhelia: “Un giocoliere, un fulmine, che esordio!”

Il Napoli a Dimaro

Il Napoli a Dimaro, Kvaratskhelia: “Un giocoliere, un fulmine, che esordio!”

Gli elogi al georgiano da parte del CdS.

Napoli in quel di Dimaro Folgarida per la preparazione precampionato, e prima uscita stagionale sul campo di Carciato per saggiare la condizione degli atleti

in vista del prosieguo della stagione.

Seguirà poi la seconda parte a Castel di Sangro, laddove gli azzurri sono particolarmente attesi dagli amici abruzzesi,

Sono state buone le premesse, sia in termini di risultato, 10 a 0 per i ragazzi di Luciano Spalletti, sia per la condizione fisico-atletica di alcuni, già al top e

pronti al debutto nelle gare che contano.

Kvicha Kvaratskhelia ha grande estro

Da evidenziare il funambolismo di Kvicha Kvaratskhelia, il georgiano chiamato a sostituire nel ruolo Lorenzo Insigne.

Il ragazzo è apparso oltrechè tonico anche capace di “dare del tu” al pallone, come soltanto i grandi calciatori riescono a fare: la sua seconda rete ha lasciato

estereffati i presenti e chi seguiva la gara via Internet sui social, per gentile concessione del presidente Aurelio De Laurentiis, ricevuto un passaggio filtrante in area

da Anguissa, Kvaratskhelia ha superato il portiere con un preciso pallonetto depositatosi con leggerezza alle spalle dell’incolpevole Gionta.

In quella posizione chiunque attaccante avrebbe sparato il tiraccio, forse superando il portiere avversario, invece il georgiano, scientificamente e con mente lucida ha

fatto ciò che risultava essere più difficile, mantenendo la calma per calibrare al meglio il pallonetto.

Il Corriere dello Sport elogia Kvaratskhelia

Per questo motivo e per altre giocate fatte, il Corriere dello Sport ha elogiato il nuovo KK del Napoli: “Kvicha Kvaratskhelia è un fulmine, un giocoliere,

un tiratore freddo. Sia chiaro: con ogni tipo di rispetto dovuto ai signori avversari dell’Anaune Val di Non è pur sempre di una squadra di Eccellenza che

parliamo, e ciò significa che il confronto non è proponibile, però la stoffa di Kvara è molto pregiata. Seta pura.

E il controllo di palla, i giochetti, le accelerazioni e le sterzate improvvise sono armi micidiali abbinate alla velocità di pensiero ed esecuzione”.