fbpx

Fedele: “Il Napoli dovrà lottare per il sesto posto”

Enrico Fedele marte sport live Televomero

A Radio Marte nel corso di “Marte Sport Live” è intervenuto Enrico Fedele

“Kim? Il Napoli sta prendendo i giocatori per fare cosa? Io sono d’accordo con la rivoluzione, però, avevano il dovere di comunicarlo senza prendere in giro la gente. Ma tanti che vivono di calcio sono rimasti stupidi da queste cose che ci sono state raccontate. Che credibilità ha Giuntoli che ha ammesso di aver detto una bugia? È una società del “Marchese del Grillo”. Dove va la squadra che si sta costruendo? Per me deve lottare per arrivare al sesto posto, non può lottare per il quarto posto. In questo momento la Roma la supera. Il giocatore da prendere sotto tutti i punti di vista era Dybala, anche se ne avevi 10 in quel ruolo. La cosa si è intoppata nella clausola rescissoria di 20 milioni di euro valida dalla fine del secondo anno. Il Napoli voleva inserirne una di 40 milioni. Ci vuole un cecchino vicino a Osimhen. Io sono per una seconda punta, non mi pare che Deulofeu lo sia. Spalletti si è lasciato scappare durante la presentazione che alcuni giocatori sono andati via ed ha compreso il nome di Mertens, c’è una confusione enorme. Una seconda punta potrebbe essere Muriel. Se hai Petagna, fai giocare Petagna, che vi devo dire. Noi siamo più forte di 14 squadre e meno forti soprattutto di 3/4 squadre. Io avrei preso Milenkovic come vice Koulibaly. Non c’è dubbio che Dybala sia stato un po’ fragile negli ultimi anni, ma il calcio è un sogno e si fa con chi ti fa sognare”.