fbpx

Napoli, nodo portiere: per Neto la distanza è di 300mila euro e intanto Kepa apre all’azzurro

calciomercato Napoli

Kepa-Neto, l’intreccio per la porta azzurra: il brasiliano si svincola dal Barcellona mentre il basco vuole provare una nuova avventura. Ecco la situazione.

Napoli, nodo portiere: per Neto la distanza è di 300mila euro e intanto Kepa apre all’azzurro.

Aurelio De Laurentiis, nella sua intervista rilasciata l’altro giorno a Radio Kiss Kiss Napoli ha parlato anche della questione portiere. Il patron ha fatto intendere chiaramente che il Napoli non punterà sul classico dodicesimo che lasci tranquillo il titolare (chiaro il riferimento a Meret, ndr).

I nomi che circolano, in queste ore, sono quelli di Neto, già con esperienze in Italia a Fiorentina e Torino (sponda Juve) e Kepa in forza al Chelsea.

Il primo, che sta risolvendo il suo contratto con il Barcellona, sarebbe disposto a vestire l’azzurro ma la forbice tra domanda e offerta è di 300 mila euro con il Napoli fermo all’offerta di 2 milioni annui. Discorso a parte merita la situazione riguardante Kepa Arrizabalaga.

Il portiere basco fu pagato 4 stagioni fa dal Chelsea ben 80 milioni di euro (l’intero importo della clausola rescissoria, ndr) dall’ Atletico Bilbao.

Secondo l’ esperto di calcio mercato Alfredo Pedullà l’entourage del portiere avrebbe aperto alla possibilità di trasferirsi all’ ombra del Vesuvio in prestito. L’ostacolo, però, anche in questo caso resta l’ingaggio: l’ ex Bilbao guadagna 9 milioni annui.