fbpx

Tesser: Spalletti ha intenzione di puntare sulle qualità dei calciatori presenti in rosa

Luciano Spalletti

A “1 Football Club”, programma radiofonico condotto da Luca Cerchione in onda su 1 Station Radio, è intervenuto Attilio Tesser, ex allenatore tra le tante di Udinese e Cremonese. Di seguito, un estratto raccolto dalla redazione di IlSognoNelCuore.com.

Perché i giovani italiani preferiscono accettare la corte dei club europei? “All’estero si conta tanto sui giovani. In Italia si fa fatica a puntare su ragazzi talentuosi, anche per la propria mentalità calcistica e culturale”. Possibile cessione di Zielinski: il Napoli può non contare più sul polacco e cambiare modulo? “Se la società dovesse consentire la cessione del calciatore, evidentemente potrebbe avere già pronto un possibile sostituto. Magari Spalletti ha intenzione di puntare sulle qualità dei calciatori presenti in rosa. Se Piotr dovesse dire addio, sarà un’assenza importante per il club. A Napoli è maturato in modo straordinario”. Perché l’anno scorso il polacco ha avuto un’involuzione? “Evidentemente si è trattato di una semplice annata negativa, ma capita a tutti i giocatori. Non è riuscito ad invertire la stagione storta, anche perché negli anni passati ha vissuto periodi di altissimo livello. Ha qualità rilevanti”. Quale squadra può essere favorita dal nuovo calendario di Serie A? “Sarà una prima parte di stagione molto corta. Questa nuova struttura potrà giovare a quelle squadre che hanno apportato modifiche minori”. Questione multiproprietà: la proroga della norma può rappresentare uno svantaggio per il Bari? “Non credo che influirà sulle future prestazioni del club. La società sta costruendo una squadra importante. Ci sarà il tempo necessario per svelare l’avvenire del Bari in futuro”.