fbpx

CdS- Napoli, riformulata offerta al Sassuolo per Raspadori

Il Napoli vuole Raspadori a tutti i costi, riformulata offerta al Sassuolo: conguaglio economico e contropartita tecnica.

Corriere dello Sport – Napoli, riformulata offerta al Sassuolo per Raspadori.

Siamo giunti ormai alla stretta finale per arrivare alla tanto sospirata fumata bianca per Giacomo Raspadori. Luciano Spalletti ha richiesto un jolly offensivo che sia utile sia al 4-2-3-1 che al 4-3-3 e il profilo del millenials è quello che più intriga società e allenatore.

L’accordo trovato in netto anticipo con l’ entourage del calciatore mette il club azzurro in leggero vantaggio nonostante ci siano ancora resistenze da parte del Sassuolo che, nonostante sia entrato nell’ordine di idee di non poter trattenere il ragazzo, vuole essere accontentato sul cartellino.

La richiesta dell’ amministratore delegato del Sassuolo Giovanni Carnevali si attesta sui 40 milioni di euro. Secondo l’ edizione odierna de “il Corriere dello Sport”, il Napoli, spalleggiato dal procuratore del ragazzo Tullio Tinti, avrebbe riformulato la proposta al club emiliano per arrivare al definitivo “sì”.

Napoli-Sassuolo, nuova proposta per Raspadori.

La volontà del calciatore classe 2000 è ormai chiara: giocare la Champions con il Napoli e l’agente Tullio Tinti sta facendo opera di persuasione nei confronti della società del Sassuolo. Il Napoli, intanto, studia nuove formule per accontentare i neroverdi cercando, comunque di mitigare le richieste altissime degli stessi emiliani per il cartellino del loro gioiellino.

Prossime ore decisive comunque con De Laurentiis pronto a mettere sul piatto 28 milioni cash più il cartellino di Adam Ounas che non rientra nei piani azzurri ma che piace agli emiliani.