fbpx

CorSer- La griglia di Sconcerti: Le milanesi in pole, Napoli in terza fila

Mario Sconcerti giornalista

Sul Corriere della Sera parte la griglia di Mario Sconcerti: le milanesi le più complete, dietro Juve e Roma con il Napoli in terza fila con Lazio e Fiorentina.

Corriere della Sera – La griglia di Sconcerti: Le milanesi in pole, Napoli in terza fila.

Come ogni anno partono le solite griglie di partenza. Confronto tra le big del campionato che, in base anche ai movimenti di mercato, si piazzano in un certa posizione di vantaggio o meno per lo Scudetto e/o i posti Champions.

L’ editorialista de “il Corriere della Sera” Mario Sconcerti abbozza la prima griglia della stagione lanciando in pole position Inter e Milan:

 “La Juve non è ancora una squadra, infatti sta facendo disperatamente mercato. La Juve è un treno in transito, treno bellissimo, con destinazione indefinita. Milan e Inter sono le più complete. L’Inter perché è squadra vera, già fatta, il Milan perché è squadra di grandi giovani, quindi destinata a salire. Il Milan è l’unico in controtendenza. In questo mercato di costi zero, ha speso per crescere continuando sui giovani. I suoi giocatori migliori, Leao, Tonali, Calabria, Kalulu, Bennacer, Hernandez, hanno ancora molto futuro davanti”.

Date le suddette difficoltà bianconere, proprio la Juventus insieme alla Roma di Mourinho si attesta in seconda fila:

“Della Juve abbiamo detto, mentre la Roma è stata la sorpresa del mercato, quasi una nuova via di pensare calcio. Ha cambiato squadra, si è rinforzata con tutti giocatori sicuri facendo tre grandi acquisti a costo zero (Dybala, Matic, Wijnaldum) e con ingaggi dentro il limite. Non so se sia una strada seguibile, il più giovane dei costi zero è Dybala, gli altri hanno 66 anni in due. Ha dato a Mourinho la squadra che voleva e gliel’ha data in fretta. Oggi potenzialmente è all’altezza delle prime, con le difficoltà normali di mettere insieme la squadra”.

Infine il Napoli che dopo la rivoluzione (ancora in atto) di questa estate è “solo” in terza fascia:

“Se prende Raspadori, il Napoli prende il miglior attaccante giovane. La Lazio parte dai 25-30 gol che assicura Immobile da anni. Non è poco. La Fiorentina vincerà e perderà in abbondanza, come ama Italiano”.