fbpx

Ultim’ora- Rientrato il caso Dragowski: per Meret niente Spezia

Svanito il caso Dragowski, il futuro di Meret ritorna nebuloso: si richiude l’occasione Spezia per lui.

Ultim’ora- Rientrato il caso Dragowski: per Meret niente Spezia.

Nella notte era arrivato come un fulmine a ciel sereno il dietrofront di Dragowski appena tesserato dallo Spezia (LA NOTIZIA). Il portiere polacco, arrivato dalla Fiorentina, aspettava una mensilità proprio dai Viola, mensilità che, sembrava, non volesse essere riconosciuta dalla stessa società di Commisso.

Da qui la minaccia del calciatore di tornate sui suoi passi con Meret che sarebbe potuto rientrare nel giro spezzino.

Nulla da fare: Meret resta (per ora) a Napoli.

La Viola ha elargito i 67mila euro al portiere e il caso è rientrato, appunto. E ora Meret? Per ora resta a Napoli ai margini del progetto con gli azzurri che dopo Sirigu cercano ancora un primo portiere.

Più si avvicina l’inizio del campionato e più il rischio per Meret di restare fermo almeno fino a gennaio è altissimo. A Napoli si rischia un nuovo caso Milik con il portiere che non rinnoverebbe il proprio contratto in scadenza nel prossimo giugno 2023 con il club azzurro andando in scontro aperto con De Laurentiis.

Le occasioni per cambiare aria per il friulano sono pochissime: le uniche speranze sono il Torino e il Leicester all’ estero.