fbpx

L’analisi di Gazzetta: “Si riparte da una nebbiolina di scetticismo ma la ridotta pressione può fa bene al Napoli”

Luciano Spalletti

La stagione del Napoli inizia tra scetticismo e poca pressione, tutto questo può fare solo bene all’ambiente: l’analisi di Gazzetta.

L’analisi di Gazzetta: “Si riparte da una nebbiolina di scetticismo ma la ridotta pressione può fa bene al Napoli”.

Finalmente oggi, alle ore 18.30, si ritorna a parlare di calcio giocato, di pallone che rotola: ci sono in palio tre punti, subito importanti per partire bene in una stagione di transizione, come detto da Spalletti.

Inizia l’era del dopo Koulibaly, Mertens e Insigne che hanno segnato un’ epoca e si riparte da Kim, Kvaratskhelia e da Simeone (oltre, si spera, da Raspadori).

Napoli sottovalutato, può scattare l’orgoglio azzurro.

Il Napoli è fuori, alla vigilia, dalle griglie Scudetto. Per gli addetti ai lavori è dietro alle solite tre e alla Roma che ieri ha vinto di misura a Salerno.

Tanto scetticismo, secondo “la Gazzetta dello Sport”, che paradossalmente può far bene all’ambiente. Poche pressioni e poche aspettative possono regalare alla nuova squadra di Spalletti, la giusta tranquillità per far bene.

Uno scatto d’orgoglio che può lanciare a sorpresa gli azzurri verso obiettivi, ad oggi, inimmaginabili.

Via i senatori, sono arrivati giovani con fame e voglia di crescere con una Champions da giocare un campionato da onorare. I pronostici sfavorevoli possono regalare uno slancio in più al Napoli in questa stagione che parte da Verona.