fbpx

Napoli Lecce, i convocati: fuori Demme e Ounas infortunati

Napoli Spezia

Napoli Lecce, i convocati: fuori Demme e Ounas infortunati

E’ stato diramato l’elenco dei convocati da mr. Luciano Spalletti per la gara di questa sera tra il Napoli ed il Lecce, per la quarta giornata di campionato di serie A.
Non ci saranno gli infortunati Demme e Ounas. Squadra al completo per quanto riguarda il resto della rosa.

I convocati di questa sera

Ecco l’elenco dei convocati presenti questa sera in campo e in panchina al Maradona:
PORTIERI: Marfella, Meret e Sirigu; DIFENSORI: Di Lorenzo, Jesus, Kim, Mario Rui, Olivera, Ostigard, Rrahmani, Zanoli; CENTROCAMPISTI: Anguissa, Elmas, Gaetano, Lobotka, Ndombele, Zerbin, Zielinski; ATTACCANTI: Kvaratskhelia, Lozano, Osimhen, Politano, Raspadori, Simeone.

Il tecnico del Lecce, Marco Baroni, ha convocato i seguenti calciatori per la gara contro i partenopei:

PORTIERI: 1. Bleve, 30. Falcone, 36. Samooja; DIFENSORI: 6. Baschirotto, 24. Frabotta, 25. Gallo, 17. Gendrey, 97. Pezzella, 5. Pongracic, 13. Tuia, 93. Umtiti;

CENTROCAMPISTI: 7. Askildsen, 8. Bistrovic, 29. Blin, 16. Gonzalez, 14. Helgason, 42. Hjulmand; ATTACCANTI: 22. Banda, 77. Ceesay, 9. Colombo,
11. Di Francesco, 19. Listkowski, 99. Rodriguez, 27. Strefezza.

Il Napoli in campo con questa formazione?

Il Napoli dovrebbe scendere in campo con questa formazione: Meret, Di Lorenzo, Rrahmani, Kim, Mario Rui, Lobotka, Anguissa, Lozano, Raspadori, Kvaratskhelia, Osimhen.
Il modulo in questo caso dovrebbe essere il 4-2-3-1 dando spazio in attacco a Osimhen, supportato da Raspadori che, in questo momento, appare tonico e capace di inventare per il reparto avanzato.
Kvaratskhelia, sotto tono contro la Fiorentina, dovrebbe sviluppare il suo gioco sulla sinistra e concludere come solo lui sa fare, oppure fare in modo che Osimhen usufruisca delle sue genialità.

Il Lecce non sarà uno sparring partner

Il Lecce non verrà a Napoli per fungere da sparring partner, ma Baroni è convinto di ottenere un ottimo risultato, per cui Luciano Spalletti dovrà dare la carica alla propria squadra se vorrà ottenere i tre punti ed il primo posto in classifica.
Sarà dunque un infrasettimanale di tutto rispetto che dovrà lanciare la squadra del presidente De Laurentiis in cima alla classifica e da lì attendere il prosieguo del percorso in campionato e in Champions.
Chi ben comincia è a metà dell’opera.