fbpx

Lazio Napoli, Cassano: “Spalletti ha saputo dare una lezione alla Lazio giocando con intelligenza e poi Kim…!

Lazio Napoli

Lazio Napoli, Cassano: “Spalletti ha saputo dare una lezione alla Lazio giocando con intelligenza e poi Kim…!

Il Napoli ha migliorato di molto la squadra dopo le partenze di Insigne, Mertens, Koulibaly e Fabian.

In particolare l’arrivo di Kim ha significato mettere nel dimenticatoio KK che pure ha fatto il suo corso durante la permanenza nella squadra azzurra”.

Questo il giudizio di Antonio Cassano, ex calciatore e attualmente impegnato a divulgare un nuovo tipo di comunicazione attraverso la TV, ma anche in teatro, con

numerose serate a cui hanno partecipato migliaia di sportivi, amanti del calcio.

In pratica Cassano, con Bobo Vieri, altro indimenticato ex calciatore, e con la collaborazione di volta in volta di altri ex calciatori, raccontano in video, attraverso la

Bobo TV, oppure sul palco di un teatro, le loro avventure calcistiche con numerosi aneddoti, soprattutto con tante risate sui risvolti delle esperienze avute.

Un fatto in particolare ha suscitato l’interesse e le tante risate del pubblico al racconto di Antonio Cassano di quando giocava nel Real Madrid e, durante un

allenamento, perse un prezioso orecchino del valore di centomila euro…ebbene tutti i calciatori di quella memorabile squadra, furono costretti a fermarsi, ma anche

a cercare nell’erba del Bernabeu l’orecchino.

Questa disavventura, laddove il gioiello fu  ritrovato, costò a Cassano una severa e cospicua multa da parte dell’allora tecnico del Real Madrid.

Dunque aneddoti che se raccontati portano alla luce un calcio diverso, vissuto pienamente nel ricordo di chi, come Vieri e Cassano, vogliono dare un taglio diverso

alla loro esperienza calcistica.

In questo solco Antonio Cassano, intervenuto alla Bobo Tv, ha speso belle parole per il Napoli di Spalletti dopo la vittoria di Roma con la Lazio: “Il Napoli sabato ha

fatto una partita meravigliosa, non è certo scontato andare a Roma e giocare a calcio contro Sarri. Spalletti è geniale, ha dato una rumba clamorosa alla Lazio.

Sono andati via leader come Koulibaly, Mertens, Insigne, Fabian Ruiz… Ma la squadra azzurra resta buona e Spalletti fa rendere tutti al top, vecchi e nuovi.

Di Lorenzo oggi è un punto di riferimento, Kim ha già fatto dimenticare Koulibaly, è migliorato anche Meret. Il Napoli, insieme all’Atalanta, è la squadra

che mi piace di più. Mi fa godere”.