fbpx

Criscitiello a Radio CRC: “Che bravo Giuntoli, ha indovinato tutto! Non avrei puntato un euro su Meret…”

Michele Criscitiello

A Radio CRC nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Michele Criscitiello, giornalista

“Il Napoli? Può reggere fino alla fine perché ha i ricambi tranne nella zona Lobotka, poi andando a vedere un po’ la storia peró ci rendiamo conto che Spalletti talvolta si ferma. Penso che quest’anno il Napoli possa concorrere con il Milan per il titolo. Udinese-Atalanta? Chi dice che il campionato si sia abbassato di livello, deve vedere questa partita per capire che è invece un valore aggiunto. Queste due squadre possono lottare tranquillamente per il 4º posto. L’Atalanta non ha le coppe a differenza delle altre big. Il Napoli ha costruito con intelligenza la squadra. Non avrei puntato un euro su Meret, ma sta dando delle garanzie. Sono andati via Koulibaly e Fabian Ruiz, oltre ad Insigne e Mertens. Giuntoli ha indovinato tutto, abbassando il monte ingaggi e l’età media della squadra. Se dovesse reggere fino alla fine vuol dire che abbiamo fatto la storia del calcio, come i 6 gol all’Ajax. Il Napoli ieri è andato in difficoltà, ma il risultato finale è stato di tanto a poco. Il Napoli ha avuto di nuovo ragione. I subentrati? Raspadori fa la differenza e non solo perché il Napoli ha preso calciatori pronti. Spalletti è un grande allenatore, l’importante è che non veda fantasmi dappertutto anche dove non ci sono.
 Champions League? Il Napoli ha la sfrontatezza e la qualità. Il Milan deve vincere contro il Chelsea domani altrimenti rischia di andare fuori, il Napoli ha vinto contro Ajax e Liverpool, vincendo due partite fuori casa contando anche quella con i Rangers. Il gesto a fine partita di non accettare le maglie da parte degli olandesi non è stato bello”.