fbpx

Napoli Ajax 4-2, le pagelle. Kvara spaziale, Raspa vero nove

Napoli-Kvaratskhelia

Napoli Ajax 4-2, le pagelle. Kvara spaziale, Raspa vero nove

Napoli e Ajax si sono date battaglia nella sfida valevole per la quarta giornata di Champions League. Il match del Maradona si è concluso con il risultato di 4-2.

Dopo il clamoroso risultato della Johan Cruijff Arena, gli azzurri di Luciano Spalletti rifilano altre quattro reti agli olandesi.

LE PAGELLE

Napoli Ajax, le pagelle:

Meret 6,5 – Al nono minuto toglie dall’angolino la palla del potenziale 1-1 su un tiro di Bergwin smorzato dal capitano. Quasi arriva a respingere il colpo di testa di Klaassen.

Di Lorenzo 7 – Altra partita da Gladiatore.

Juan Jesus 7 – Pochi interventi di rilievo. Quando c’è da diventare muro, lo diventa.

Kim Min-jae 6,5 – Gli attaccanti dell’Ajax, composto da brevilinei, gli sfuggono in un paio di occasioni. Ristabilisce presto le gerarchie.

Olivera 7 – Garantisce la stessa qualità e la stessa grinta di Mario Rui. Perde la marcatura in occasione del gol. Si rifa pochi minuti dopo, con una diagonale perfetta (ancora su Klaassen).

Anguissa 7 – “L’eleganza del mastino”. Fisico mastodontico abbinato ad una grande tecnica di base. Ci vuole solo un infortunio per convincere Spalletti a tirarlo via dal campo.

(Ndombele 6,5 – Guadagna il rigore. Si muove bene nella fase finale della gara e mette altri minuti nelle gambe)

Zielinski 7 – Gran palla quella dell’1-0 per Lozano. Gli mancava continuità, e giocare con Anguissa e Lobotka…

(Gaetano s.v.)

Lobotka 7,5 – Direttore d’orchestra capace di riporre la bacchetta e ringhiare sugli avversari.

Lozano 7 – Inizio col botto: raccoglie da Zielinski e d’astuzia insacca di testa. Fa ammattire la catena di sinistra biancorossa. Pasveer gli nega la doppietta.

(Politano s.v.)

Raspadori 7,5 – Una saetta scagliata da fermo sotto la traversa farà riflettere sul significato di “falso nove”. Per il resto, giocate di qualità in ogni zona del campo.

(Osimhen 7 – Tanta voglia di riprendersi il suo posto al centro dell’attacco. Divora il gol che avrebbe chiuso la partita ma, indemoniato, va a prendersi il 4-2 all’89’)

Kvaratskhelia 8 – Alterna giocate spaziali a… giocate spaziali. Rigore calciato con forza e rabbia a suggellare una grandissima prestazione.

(Elmas s.v.)

All. Spalletti 8 – Il suo Napoli è uno spettacolo.