fbpx

Conferenza stampa di fine stagione in MLS, Insigne non dimentica Napoli: “Sta facendo bene e i tifosi lo meritano. Spalletti? Grande allenatore”. Poi la commozione per il dramma vissuto…

Durante la conferenza stampa di fine stagione, Lorenzo Insigne parla del Napoli e del dramma che lo ha colpito: ecco le parole dell’ex capitano azzurro.

Conferenza stampa di fine stagione in MLS, Insigne non dimentica Napoli: “Sta facendo bene e i tifosi lo meritano. Spalletti? Grande allenatore. Poi il dramma che lo ha colpito.

La sua prima stagione in Major League Soccer non si è conclusa come tutti si aspettavano con il Toronto fuori dai play off.

Alla conferenza stampa che chiude la stagione Lorenzo Insigne però non dimentica la sua squadra del cuore che sta facendo magie in Italia e in Europa.

Le parole di Insigne.

Il fantasista del Toronto ed ex capitano del Napoli Lorenzo Insigne , a chiusura della MLS, ha rilasciato alcune dichiarazioni tra le altre anche sulla sua ex squadra.

Sul Toronto e i mancati play off: “Siamo arrivati in corsa, sapevamo sarebbe stato complicato. Ma l’anno prossimo partiremo tutto insieme e porteremo a casa tant’è vittorie”.

Sul Napoli: “Sono molto contento di quello che stanno facendo, lì ho lasciato grandi compagni e un grande allenatore con il quale ho avuto un ottimo rapporto.

Sento spesso il mister, qualche compagno quasi tutti i giorni. Gli faccio i complimenti, stanno facendo cose davvero straordinarie.

La gente di Napoli, poi, si merita il momento. Abbiamo sofferto molto in questi anni. Dove può arrivare il Napoli? Noi siamo scaramantici, non dico nulla. Voglio solo che i miei ex compagni continuino così come stanno facendo. Spero che così possa succedere davvero qualcosa di importante.”

Il Magnifico ha parlato, per la prima volta,  anche del dramma che ha colpito lui e la moglie Jenny, commuovendosi: “È stato un duro colpo per noi, ci ha messo alla prova. Nessuno sapeva quello che stava succedendo. Abbiamo due figli grandi che ci stanno aiutando ad andare avanti”.