fbpx

Carrasco: il ragazzo georgiano ha tanta personalità

Napoli-Kvaratskhelia
A Radio Crc nel corso di “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Andres Carrasco, responsabile dell’accademia della Dinamo
“Kvara, se mi aspettavo questo impatto? La verità è che noi che abbiamo visto i progressi del ragazzo, sapevamo l’impatto che avrebbe potuto avere, ma non ci aspettavamo che avvenisse in questo modo. È sempre stato un giocatore perfetto, corretto soprattutto in Accademia, ma non era tra i migliori e quindi l’impatto avuto a Napoli è stato impressionante. È sempre stato un ragazzo con tanta personalità, un grande  lavoratore e se non avesse avuto questo fuoco dentro, oggi non giocherebbe in Italia. È complicato dire con chi lo paragonerei. È un giocatore che sta vivendo un momento molto buono, ma adesso deve avere continuità nel suo percorso. Credo che il Napoli sia una squadra molto interessante, mi piace molto vederlo giocare, anche nei momenti di difficoltà riescono a trovare una via d’uscita, ma per vincere un campionato il percorso è lungo e quindi speriamo bene, Kvara farà il possibile per aiutare la squadra nell’obiettivo.
Se ci sono altri fenomeni nell’accademia come Kvaratschelia? Potrei dirti che ne abbiamo tanti, nell’under 13/14 ci sono tanti ragazzi forti più di lui a quell’età. Ma ad oggi nessuno ti può assicurare che avranno lo stesso impatto in futuro, come lo ha avuto Kvara in Serie A. La sua forza mentale è molto importante, il ragazzo georgiano ha tanta personalità e il fatto che sia arrivato da un contesto non conosciuto l’ha aiutato molto”.