fbpx

Roma-Napoli, i precedenti: lo scorso anno un pareggio che bloccò la striscia di vittorie azzurre

Spalletti

I precedenti tra Roma e Napoli all’Olimpico: l’ex Derby del Sole nella scorsa stagione finì in pareggio fermando ad 8 vittorie consecutive gli azzurri.

Roma-Napoli, i precedenti: lo scorso anno un pareggio che bloccò la striscia di vittorie azzurre.

Domenica, per il posticipo della decima giornata di campionato, il Napoli di Spalletti farà visita alla Roma. Big match all’ Olimpico, quindi, con gli azzurri che puntano all’ undicesima vittoria consecutiva tra campionato e coppa oltre a confermarsi in testa alla graduatoria.

Di fronte la quadrata squadra di Mourinho che viene dalla vittoria di Genova contro la Samp e che punterà alla vittoria per inserirsi prepotentemente nella corsa Scudetto con i giallorossi, oggi, a meno quattro punti proprio dagli azzurri.

Per la gara di domenica Spalletti spera ancora di recuperare Anguissa (oggi il provino decisivo), mentre Mourinho, che sta preparando gabbie per Kvaratskhelia e Lobotka, dovrà fare a meno solo di Dybala e pensa di confermare, come già contro la Sampdoria, Abraham e Belotti in attacco.

L’arbitro del match sarà Massimiliano Irrati con il designatore Rocchi quasi obbligato a scegliere l’avvocato di Firenze per il big match. Rocchi, infatti, ha dovuto escludere per competenze territoriali Doveri e Mariani perché sono uno di Roma e l’altro di Aprilia. Bocciato Di Bello che sta attraversando un momento-no, Fabbri dirigerà Juve-Empoli, Guida è di Torre Annunziata, Maresca di Napoli.  Chiffi infine è considerato un po’ troppo umorale in questo momento. Ecco dunque che non rimaneva che Irrati.

Con il 43enne fischietto internazionale al VAR ci saranno Di Paolo e Passeri (AVAR).

Roma-Napoli, l’ultima volta uno 0-0 che mancava dal febbraio del 1980!

Roma-Napoli è da sempre una gara di cartello per la Serie A. Infatti è uno di quei match che ogni anno tiene col fiato sospeso milioni di tifosi, dell’ uno e dell’ altro schieramento. Tifoserie che un tempo erano gemellate dando vita al famoso “Derby del Sole”.

Quella di domani sarà il 151esimo confronto in serie A, il 76esimo in casa giallorossa. Il bilancio sorride nettamente ai padroni di casa che annoverano ben 33 successi contro i soli 13 di stampo partenopeo. 29 le gare finite con il segno X.

Da sottolineare che il doppio confronto, nella scorsa annata segnò due segni X: 0-0 a Roma, 1-1 a Fuorigrotta.  Proprio ikl risultato ad occhiali tra le due squadre mancava dal febbraio del 1980 mentre il segno X latitava da 9 anni e Spalletti cerca il primo successo contro il collega portoghese dopo sei sfide senza.

L’ ultima sconfitta azzurra è quella pre ammutinamento. Era il 2 novembre del 2019 quando la truppa di Ancelotti subì la sconfitta per 2-1: un gran siluro da fuori di Zaniolo nel primo tempo e un rigore di Veretout nel secondo stesero il Napoli che accorciò con Milik.

L’ultima affermazione del Napoli, invece, risale al marzo del 2021 con i ragazzi allenati all’epoca da Gattuso, si imposero con un netto 2-0 firmato nel primo tempo da Dries Mertens.