fbpx

CdS- Napoli, tre ballottaggi in vista di Liverpool: le possibili scelte di Spalletti

Luciano Spalletti

Il Napoli a Liverpool per il primo posto del Girone Champions: tre ballottaggi serrati per Spalletti e il dubbio centravanti.

Corriere dello Sport – Napoli, tre ballottaggi in vista di Liverpool: le possibili scelte di Spalletti.

Viglia di Champions per il Napoli che domani alle ore 21.00 affronterà il Liverpool di Klopp ad Anfield Road per la sesta e ultima giornata del Gruppo A di Champions League.

Partita senza troppa pressione per entrambi i team avendo la qualificazione agli ottavi già in tasca ma sul prato verde di Anfield ci si giocherà comunque la prestigiosa testa del girone.

Il Napoli andrà in Inghilterra con numeri monstre mentre i Reds vivono un momento di appannamento nonostante le 4 vittorie su 5 in Europa. Agli azzurri, comunque, basterà perdere con meno di 4 gol di scarto per certificare il primato del Gruppo A.

L’edizione odierna de “il Corriere dello Sport” prova ad anticipare le scelte di Spalletti.

Liverpool-Napoli, Spalletti con un occhio a Bergamo.

Chiaro che, nonostante il fascino della sfida di altissimo livello, Luciano Spalletti non può non tener conto dei tanti impegni ravvicinati dei suoi e soprattutto alla prossima sfida di campionato a Bergamo contro l’Atalanta. Il tecnico toscano applicherà anche a Liverpool un turnover moderato.

Allo stato attuale nella testa di Spalletti resistono tre ballottaggi serrati in tre ruoli: Olivera-Mario Rui, Ndombele-Anguissa, Politano-Lozano.

Il terzino uruguaiano è in vantaggio sul 31enne collega per la maggior prestanza fisica: Spalletti infatti non vuole farsi trovare impreparato sulle palle inattive. Anche Ndombele sembra in vantaggio su Anguissa dopo il ritorno di quest’ultimo in campo dopo più di due settimane di stop.

In attacco Politano è favorito su Lozano nella logica della staffetta classica tra i due. Discorso diverso per Lobotka che, non avendo alter ego in Champions (Demme è fuori dalla lista UEFA, ndr) dovrà partire sicuramente titolare.

Osimhen e Kvaratskhelia invece? Spalletti tiene in grande considerazione Simeone e Raspadori e non è da escludere che, come già successo contro i Rangers, i due possano partire titolari ma Osi e Kvara sembrano davvero inarrestabili ed è facile pensare che il tecnico di Certaldo possa partire con loro cambiando poi a gara in corso.