fbpx

Liverpool-Napoli, la conferenza di Klopp: “Non penso a vincere 4-0, l’obiettivo qualificazione è raggiunto! Napoli top, domani nessuna rivincita”. Milner: “Il Napoli tra le più forti, vogliamo vincere”

Jurgen Klopp conferenza stampa

Klopp e Milner presentano la gara contro il Napoli: per il tedesco l’obiettivo era la qualificazione, nessuna rivincita con gli azzurri. Poi i complimenti a Spalletti per quanto sta facendo con gli azzurri.

Liverpool-Napoli, la conferenza di Klopp: “Non penso a vincere 4-0, l’obiettivo qualificazione è raggiunto! Napoli top, domani nessuna rivincita”.

Conferenza stampa pre match poco fa per Jurgen Klopp, tecnico del Liverpool che domani sera ad Anfield affronterà il lanciatissimo Napoli di Spalletti. Con entrambe le squadre qualificate al turno successivo in palio ci sarà la testa del girone A: il tedesco però non guarda troppo avanti, rispettando gli azzurri eccitato di giocare una gara spettacolare.

Liverpool-Napoli, le parole di Klopp.

Il tecnico tedesco in conferenza stampa è stato accompagnato dal centrocampista Milner. Ecco le parole di Klopp:

“Vincere 4-0? Vogliamo vincere la partita, senza pensare che ci servono quattro gol di scarto per passare al primo posto. Rivincità? No siamo motivati dopo la gara di Napoli, nelle fase a gironi è importante passare alla fase successiva e questo lo abbiamo fatto. Il Napoli è la squadra più in forma in Europa”.

Sulle indisponibilità: “Non so se Matip ci sarà, Konatè è recuperato”.

Un pensiero sul Napoli: “Se giocano come stanno facendo hanno possibilità di arrivare in finale. Non penso che abbiano copiato il nostro stile, Spalletti ha molta esperienza ed ha creato un gruppo che lavora ad un livello elevato, eccezionale. In difesa però giocano un calcio differente, però hanno energia e intensità. È una squadra che ci piace guardare”.

Sulle difficoltà dei suoi in questo inizio di stagione: “Non si può giudicare la squadra in questo momento, abbiamo avuto fuori tanti calciatori importanti per noi. Con tante gare da giocare sarebbero servite maggiori rotazioni, le risposte arriveranno alla fine. Dobbiamo lavorare, ma continueremo a lottare ed a combattere.  Dobbiamo schierare i titolari, bisogna vincere i duelli in ogni settore del campo. Io sono pronto come la squadra”.

Ancora sul Napoli e la gara di domani: “Amo il calcio, mi piace tantissimo quello che stanno facendo. Da quando li abbiamo affrontati ho visto diverse gare loro e giocano bene, non c’è niente da dire. Però non ho paura, rispetto quello che stanno facendo e Spalletti rispetta noi. Quando vinci così tante gare non sai mai come sarà la prestazione nella partita successiva, non vedo l’ora di giocare questa gara”.

Liverpool-Napoli, la carica di Milner.

Milner, senatore dei Reds, carica l’ambinte in vista della gara di domani contro il Napoli. Ecco le parole del mediano inglese:

“Momento difficile? Bisogna lavorare su diverse cose. Vincere 4-0? Noi pensiamo sempre alla prossima gara per ritrovare la nostra stabilità. Sappiamo che ci possa essere una buona prestazione dietro l’angolo, abbiamo avuto molti infortuni. L’obiettivo principale era passare il turno, vogliamo giocare bene la gara di domani contro una grande squadra”.

Ancora sul momento della squadra e sugli obiettivi di stagione: “Non è facile partire sempre per dover rimontare, però abbiamo grande carattere. Ci sono tante critiche ma bisogna mantenere equilibrio, la stampa a volte esagerare su alcune situazioni. Ci sono delle aspettative, le hanno anche i tifosi. È frustrante quando le cose non vanno bene, ci dispiace non riuscire a giocare tutte le gare allo stesso livello”.

Sugli infortuni: “Un conto è fare rotazioni per scelta, un conto è farlo perchè ci sono tanti infortuni e questo non ci aiuta”.

Sul Napoli: “Loro sono un’ottima squadra, non hanno ancora perso e sono primi in Champions e in Serie A. Il centrocampo è molto forte, ma sono forti dovunque. Per noi la cosa importante è giocar bene domani, è la gara perfetta per noi giocare contro una delle squadre migliori d’Europa e fare una bella prestazione”.