fbpx

CorrSport – Auto rubata a Kim, altro furto a Napoli dopo il caso Kvaratskhelia. La Procura apre un’inchiesta, si sospetta regia comune

CorrSport – Auto rubata a Kim, altro furto a Napoli dopo il caso Kvaratskhelia. La Procura apre un’inchiesta, si sospetta regia comune

CorrSport – Auto rubata a Kim, altro furto a Napoli dopo il caso Kvaratskhelia. La Procura apre un’inchiesta, si sospetta regia comune

A pochi giorni dal furto subito dal georgiano, ieri sera si è verificato un altro spiacevole episodio ai danni di un giocatore del Napoli. Questa volta ad essere stata sottratta è la macchina del difensore coreano Kim. Come riporta l’edizione del Corriere dello Sport la macchina è stata portata via venerdì sera a Posillipo; si tratta di una 500 di lusso. Il quotidiano raccoglie anche quelle che sono le prime indagini da parte degli inquirenti, secondo cui ci potrebbe essere una regia comune tra i due furti.

Tra gli inquirenti si sta facendo strada l’ipotesi che dietro ai due furti si nasconda la stessa regia. Quasi sicuramente, le indagini sui due episodi verranno svolte insieme dal pool della Procura, coordinato dal procuratore aggiunto Sergio Amato, che si occupa di reati collegati alle manifestazioni sportive. Le autorità vogliono capire se si tratta di episodi isolati, dunque di una coincidenza che i due fatti siano avvenuti in rapida successione o, cosa che appare più probabile, qualcuno agisca proprio per colpire i calciatori del Napoli per ragioni ancora da accertare. Kim e Kvara sono due nuovi acquisti da parte del club di Aurelio De Laurentiis. Dopo il furto della sua auto, il georgiano sta anche pensando di cambiare casa“. Così il Corriere dello Sport.