fbpx

Hamsik, l’agente: “Non aver vinto lo scudetto col Napoli il suo unico rammarico”

Hamsik torna in Europa
A Radio Crc nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Martin Petras, agente di Hamsik
“Il campionato italiano lo sto seguendo e mi fa piacere che il Napoli sia protagonista. Da anni lo aspettavamo e questo fa bene a tutto il calcio.
Quella sconfitta di Firenze ancora brucia, Hamsik ha sempre detto che l’unico rammarico è non aver vinto lo scudetto a Napoli e quell’anno ci andarono davvero vicino. Marek tifa anche da lontano e spera davvero che questo sia l’anno buono. Giuntoli ogni anno fa sempre meglio, la società investe sempre e tutto l’ambiente lo merita. Il popolo napoletano ha bisogno di gioire e Hamsik non vede l’ora.
Lobotka e Hamsik sono diversi tecnicamente, ma sono due leader e lo fanno a suon di prestazioni. Lobotka non ha paura di andare avanti palla al piede, va ai contrasti, è uno tipo Iniesta perché ci mette anche fisicità. E’ bello parlare oggi di Lobotka, tutti dicono che è fortissimo, un anno fa invece tutti dicevano esattamente il contrario. Non è la prima volta che succede che un giocatore che viene in Italia va aspettato, lui aveva bisogno di tempo e fiducia. Ci ha messo un anno, ma lo conoscevo ed ero certo del suo valore. Barcellona e Real Madrid lo volevano, poi lo ha preso il Napoli e dopo un anno di rodaggio è esploso.
Il futuro di Hamsik? Non posso rispondere. So che il Trabzonspor farà di tutto per prolungargli il contratto, poi deciderà cosa fare. In primavera si deciderà il suo futuro. Intanto, ha preso un altro premio come miglior giocatore straniero in Turchia”.