fbpx

Il Napoli di Spalletti, Maccarone: “Ottima squadra, ma deve stare attenta a queste due…”

Il Napoli di Spalletti

Osimhen, Fonte: Social SSCNAPOLI

Il Napoli di Spalletti, Maccarone: “Ottima squadra, ma deve stare attenta a queste due…”

I campionati di calcio di tutto il mondo sono fermi per dare spazio alla 22esima edizione del Campionato del Mondo che quest’anno si gioca in Qatar.

Si tratta di una manifestazione tanto importante quanto atipica per il fatto che mai il campionato del mondo di calcio si sia giocato in autunno, sempre a conclusione dei campionati per club e a cavallo nei mesi di giugno e luglio.

Interessi economici molto importanti ruotano in torno al mondiale Qatar 22

Ciò significa che gli interessi economici sono così importanti che tutto può essere stravolto in nome del denaro.

Domenica prossima, dunque, dopo la manifestazione di apertura, il fischio d’inizio sarà per Qatar Ecuador alle ore 17,00 all’Al Bayt Stadium di Al Khor.

Nel frattempo in Italia tiene banco la questione testa della classifica che vede il Napoli al comando con 8 punti di distacco sulle immediate inseguitrici (Milan e Juventus) e in tanti a chiedersi come sarà la ripresa delle ostilità (calcistiche s’intende) a gennaio quando i giochi saranno nuovamente al centro dell’attenzione della gente.

Massimo Maccarone parla del Napoli

A parlare del Napoli di “SpaDe” (il Napoli di Luciano Spalletti e Aurelio De Laurentiis) è stato Massimo Maccarone, ex attaccante e allenatore del Ghiviborgo, che è intervenuto a Radio Marte in Marte Sport Live: “Osimhen è un grande attaccante, in crescita ogni anno, consapevole delle proprie potenzialità e ancora con ampi margini di miglioramento, data l’età. Ora sa fare tutto, gioca anche per i compagni. La principale rivale del Napoli quest’anno è il Napoli stesso, perché se continua a marciare in questo modo a gennaio, mantenendo questa continuità ed anche un atteggiamento giusto, senza adagiarsi sugli allori, producendo questo tipo di calcio, arriverà fino in fondo.

Le avversarie principali sono comunque Milan e Juventus: quest’ultima ha ritrovato certezze con le 6 vittorie di fila e a gennaio ritroverà diversi calciatori. Il gruppo Napoli ha dimostrato di essere vincente, la società ha svolto un ottimo mercato con calciatori di qualità che hanno la voglia di mettersi in mostra: vedo gli azzurri sicuri e consapevoli della propria forza”.