fbpx

Uruguay-Corea: Kim cade, Napoli trema!

Min-Jae Kim

Kim

Nel corso di UruguayCorea del Sud, finita poi 0-0, ottima prova del calciatore del Napoli Kim Min-Jae, dopo un problema fisico durante il secondo tempo  ha stretto i denti ed è rimasto in campo dando il tutto per tutto come suo solito.

“KIM CADE, NAPOLI TREMA!”

Prima la paura, poi l’ansia per i tifosi del Napoli. Oggi davvero in tantissimi erano quelli alla TV per godersi il match tra Uruguay e Corea del Sud, che in campo vedeva ben due azzurro come Olivera e Kim e, proprio Min-Jae, ha fatto preoccupare e non poco i suoi sostenitori partenopei, anche a distanza.

PAURA PER KIM

Nel corso del secondo tempo  (65′) infatti, il difensore sudcoreano si è accasciato al suolo dopo un problema di natura muscolare a seguito di una azione difensiva dei suoi. Il centrale azzurro ha provato a inseguire il diretto avversario uruguaiano ma è caduto rovinosamente sul terreno di gioco. Un problema muscolare alla coscia sinistra che rischiava di metterlo ko. Ma, dopo l’intervento dello staff sanitario sud coreano,  Kim ha stretto i denti ed è rimasto in campo fino al termine della partita. Le sue condizioni fisiche saranno valutate al rientro in ritiro della Corea del Sud. Tutta Napoli adesso spera che si tratti solo di um problema di lieve entità e che Kim possa tornare in città senza problemi.

Al suo esordio al Mondiale del Qatar, Kim ha giocato un’ottima partita. Nel corso primo tempo ha tenuto testa sia a Darwin Nunez che a Luis Suarez consentendo alla sua nazionale di uscire indenne contro una formazione di livello come l’undici uruguagio.