fbpx

SSCNapoli, CdA: Chiavelli figura chiave per contratti e sponsor

SSCNapoli

SSCNapoli, confermato il CdA: Chiavelli figura importante per contratti e sponsor

Il Consigliere d’Amministrazione è stato designato per la delega alla firma dei contratti in genere, anche quelli con gli sponsor.

Andrea Chiavelli è una figura importante nella società azzurra essendo uno dei fedelissimi del presidente De Laurentiis, gode della massima fiducia.

L’AD ha sempre lavorato nella penombra ed ha sempre saputo gestire le situazioni societarie in completa sintonia con la famiglia De Laurentiis e con ottimi risultati se oggi detiene una delle cariche forse più delicate nell’organigramma partenopeo.

SSC Napoli

I numeri del Bilancio 21-22, ma anche il rinnovo del CdA

E’ Calcio€Finanza che non solo ha evidenziato i primi numeri del bilancio, ma anche aggiornato sull’assemblea dello scorso 26 ottobre in cui la società partenopea ha

rinnovato le cariche per quanto riguarda il Consiglio di Amministrazione.

Il CdA è stato interamente confermato e sarà quindi formato da:

Aurelio De Laurentiis (presidente e legale rappresentante);
Jacqueline Marie Baudit (vicepresidente);
Edoardo De Laurentiis (vicepresidente)
Valentina De Laurentiis;
Andrea Chiavelli.

Ad Aurelio De Laurentiis poteri speciali in seno al CdA

Per quanto riguarda i singoli poteri, il CdA ha attribuito ad Aurelio De Laurentiis “i più ampi poteri e facoltà di effettuare qualsiasi operazione, ordinaria e non,

relativa alle gestioni operativa, finanziaria e sportiva della società”, si legge nel verbale che Calcio e Finanza ha potuto visionare.

Al vicepresidente Edoardo De Laurentiis, inoltre, tra le altre sono state conferite le deleghe per quanto riguarda “la organizzazione delle trasferte della prima

squadra”, mentre al consigliere Andrea Chiavelli è stata conferita una delega specifica per “la negoziazione e la sottoscrizione dei contratti di

sponsorizzazione” della società oltre ai contratti con, tra gli altri, calciatori, allenatori, direttori sportivi, agenti e società.

Dunque il Napoli, con questo assetto, è pronto a riprendere la stagione agonistica da dove si era interrotta, ovvero all’inizio del campionato mondiale in Qatar.

La ripresa è prevista per il 4 gennaio a Milano contro l’Inter di mister Inzaghi e sarà quella una sfida significativa per il prosieguo del sogno azzurro.