fbpx

Argentina-Croazia: La sfida dei geni – scommesse mondiali

Argentina – Croazia: Leo contro Luka per il passaggio in finale (scommesse mondiali)

Scommesse mondiali– Stasera prima semifinale tra Argentina e Croazia per il mondiale in Qatar. L’ Argentina è arrivata a questo punto grazie soprattutto alla classe cristallina del suo calciatore più geniale, ossia il fantascientifico Leo Messi. Stasera per Leo sarà una partita estremamente importante perché oltre a doversi caricare la squadra sulle spalle per portarla in finale, dovrà confrontarsi ancora una volta di più con il mito di Diego Maradona. Ormai è tutta la carriera che la pulce è costretto a confrontarsi contro il fantasma di Diego, ma se Leo dovesse vincere il mondiale entrerà per sempre nella storia e nel cuore del calcio argentino e mondiale. L’Argentina però vista in Qatar non è sembrata una squadra eccezionale ma è stata sorretta come si diceva dal magico Messi e dalla determinazione e dal talento di calciatori come Alvarez, Di Maria, Fernandez, Otamendi e dal superbo portiere Martinez.

Alvarez è un centravanti di grande avvenire,

piedi buoni e intuizioni offensivi geniali gli hanno consentito di dialogare con il divino Leo e di portare L’Argentina in semifinale. Discreto anche il contributo del centrocampista Fernandez, che ha fatto intravedere doti di interdizione e di propulsione degne di nota, risultando uno dei migliori della propria formazione. Coriaceo e tenace come sempre anche il centrale difensivo Otamendi, che ha diretto magistralmente la linea difensiva della formazione sudamericana. Esuberante e spettacolare il portiere Martinez, ha difeso la propria porta con capacità e sofferenza. Pirotecnico e propulsivo come sempre Di Maria, autentico gioiello della squadra biancoceleste. L’ unica cosa che non si riesce a capire, perché il commissario tecnico Scaloni non abbia ancora inserito nella squadra un talento nitido come Dybala. Ma questi sono come al solito i tormenti tecnici degli analisti, l’Argentina ha raggiunto meritatamente la semifinale quindi viva Scaloni.

Per quanto concerne invece la Croazia

è arrivata a disputare questa semifinale senza avere il favore dei pronostici. Gli uomini cardine della squadra croata sono stati senza dubbio Gvardiol , Brozovic, Petkovic, e Modric. Gvardiol ha giocato un mondiale fantastico, è stato eletto dagli addetti ai lavori come il miglior difensore del torneo. Di Gvardiol si è innamorata già la Premier League pronto a rilevarlo dal suo club di appartenenza il Lipsia, per cifre davvero notevoli. Ma a quanto pare è in atto anche un’asta europea per ingaggiare il forte centrale difensivo croato. Brillante anche il supporto tecnico tattico del centrocampista Brozovic che con il suo dinamismo e le sue giocate geometriche ha dato una grossa mano al centrocampo croato.

Altro grande protagonista in Qatar è stato il centravanti Petkovic,

dopo una deludente parentesi italiana, si è saputo riscattare in questo mondiale segnando soprattutto una deliziosa rete contro il Brasile, fondamentale per il percorso della propria squadra nel torneo. Ultimo ma non ultimo il talento infinito di Luka Modric, giocatore di classe universale osannato da critica e pubblico. La sua semifinale sarà anche una sfida contro l’altro numero 10 Messi, due fenomeni assoluti dell’ultimo ventennio calcistico del pianeta. Concludendo la prima finale di stasera ci consegna due formazioni nel pieno del proprio splendore fisico e tecnico pronte a battagliarsi per un posto in finale. Quindi mettiamoci comodi per assistere a una bella partita colma di talento e di grande passione calcistica…

scommesse mondiali