fbpx

Il Mattino- I motivi che hanno spinto Spalletti ad avallare lo scambio Bereszynski-Zanoli

Lo scambio tra terzini destri messo in piedi da Napoli e Sampdoria è in dirittura d’arrivo: ecco i motivi che hanno spinto Spalletti ad accettare l’operazione.

Il Mattino- I motivi che hanno spinto Spalletti ad avallare lo scambio Bereszynski-Zanoli.

Lo scambio di prestiti tra Napoli e Sampdoria riguardante i terzini Bereszynski e Zanoli è ormai in dirittura d’arrivo. L’ edizione de “il Mattino” dà, come altre testate giornalistiche, lo scambio vicinissimo alla fumata bianca: già dalla settimana prossima il calciatore polacco dovrebbe essere a disposizione di Spalletti mente il difensore ex Primavera Napoli occuperà il suo armadietto al centro tecnico di Bogliasco.

Un’ idea di mercato nata nel giro di pochissimo tempo che ha subìto l’accelerata nelle ultime ore: l’obiettivo di Spalletti e Giuntoli è quella di avere per i prossimi mesi un calciatore pronto per la serie A a fare da riserva ad uno stakanovista come Di Lorenzo e regalare, di rimando, opportunità di crescita al millenials nativo di Carpi, crescita che, chiaramente, non avrebbe avuto in azzurro a differenza di Zerbin e Gaetano che riescono sempre a ritagliarsi il proprio piccolo spazio.

Bereszynski-Napoli, il calciatore ha già parlato con il connazionale Zielinski.

Il 30enne Bereszynski ha accettato con entusiasmo l’opportunità Napoli e, a quanto pare, ha già sentito il connazionale Piotr Zielinski. “Ci vediamo la settimana prossima”, queste le parole sussurrate al numero 20 azzurro.

Per il terzino destro della Sampdoria nessun problema, quindi, ad accettare il ruolo di riserva alle spalle di capitan Di Lorenzo per i prossimi 6 mesi.