fbpx

Plusvalenze-Osimhen, Avv. Grassani: “Fenomeno economico di portata più ridotta. Indagini partite da irregolarità del Lille”

Avvocato Mattia Grassani

Plusvalenze-Osimhen, Avv. Grassani: “Fenomeno economico di portata più ridotta. Indagini partite da irregolarità del Lille”

Plusvalenze-Osimhen, Avv. Grassani: “Fenomeno economico di portata più ridotta. Indagini partite da irregolarità del Lille”

Ai microfoni di ‘La Politica nel Pallone‘, programma del Gr Parlamento, è intervenuto l’avvocato Mattia Grassani, legale della SSC Napoli, per fare un po’ di chiarezza sulla questione plusvalenze legate all’affare Osimhen:

La giustizia sportiva si è già occupata di questo caso, respingendo il deferimento. Non conosciamo eventuali nuove prove che potrebbero emergere dalla Procura di Napoli. L’indagine di Napoli è nata da una rogatoria che la procura francese ha richiesto poiché all’interno del Lille erano stare riscontrate irregolarità molto rilevanti. Sono stati chiesti atti dalla magistratura francese e la magistratura italiana ha aperto d’ufficio un procedimento in terra nostrana. Per il momento è tutto fermo rispetto alla notizia dell’apertura di questa indagine. Al momento direi che il procedimento è in una fase embrionale. E poi riguarda una sola operazione, parliamo di un fenomeno economico di portata più ridotta rispetto ai procedimenti in corso in altre procure“.

Le parole dell’avv. Chiacchio

Ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, invece, è intervenuto l’avvocato che difese il Napoli nell’udienza relativa all’affare Osimhen. Ecco quanto dichiarato dall’avv Chiacchio: “Il Napoli è stato prosciolto in due gradi di giudizio per il caso plusvalenze, io ero con la società all’epoca e quindi so bene di cosa parlo. Per poter rimettere in gioco il Napoli su questo tema dovrebbero uscire solo fatti nuovi e fatti nuovi non ci sono. Per fatti nuovi intendo intercettazioni, che però non ci sono. Al momento questo rischio non esiste“.