fbpx

Napoli Roma 2-1, le pagelle. Osimhen show, Simeone gol pesantissimo

SSC Napoli

Napoli Roma 2-1, le pagelle. Osimhen show, Simeone gol pesantissimo

Napoli e Roma sono scese in campo questa sera allo stadio Diego Armando Maradona per la ventesima giornata di Serie A. Il match clou della prima giornata di ritorno si è concluso con il risultato di 2-1 per i padroni di casa.

Gli uomini di Spalletti, dopo i tonfi casalinghi di Milan e Juve, volano a +13.

Le pagelle:

Meret 6,5 – Il primo pericolo arriva da… Kim. Fortunatamente senza conseguenze. Il secondo da Dybala, che deve utilizzare il destro e la mette alta. Salva su Spinazzola.

Di Lorenzo 6,5 – Tiene bene Spinazzola. Fa più fatica nel secondo tempo, ma è sempre prezioso.

Rrahmani 6,5 – Difficilissimo superarlo nel gioco aereo.

Kim 7 – Svetta a contendere palloni ai saltatori romanisti: ha quasi sempre la meglio. Rischia l’autorete al 12’. Poi torna a chiudere ogni varco.

Mario Rui 6,5 – Dopo un insolito errore su disimpegno difensivo, è ora di partecipare all’ennesima rete azzurra: ottimo il filtrante per Kvara.

(Olivera 6 – Si sente soprattutto nei minuti finali, mettendo la sua grinta al servizio della squadra)

Anguissa 6,5 – Filtro o giro palla, non fa differenza: è sempre a suo agio. Nel finale partecipa anche alla bagarre, facendo valere la stazza fisica.

Lobotka 7 – In caso di pericolo, affidarsi al responsabile del servizio di prevenzione e protezione, sig. Stanislav.

Zielinski 7 – E’ in palla. Manda in tilt la pressione avversaria, sterzando come piace a lui. E nel modo più efficace.

(Ndombele s.v.)

Kvaratskhelia 6,5 – Suo il primo squillo: dribbling e conclusione, Rui Patricio ci arriva. Poi al 18’, dopo uno scambio con Mario Rui, sigla l’ennesimo assist della stagione. Cala nella ripresa.

(Elmas 6 – Dà un contributo importante nel possesso palla)

Osimhen 7,5 – Alla prima occasione raccoglie di petto, l’aggiusta di coscia e spara un missile terra aria sotto la traversa. Sfiora il raddoppio di testa prima dell’intervallo.

Lozano 7 – Svariati spunti in velocità a lasciare sul posto il malcapitato di turno. Tante le corse nella sua metà campo. Rui Patricio gli nega la gioia del gol. Perde El Sharaawy sul pareggio ospite (che grazie a Simeone è soltanto momentaneo).

(Simeone 7 – Decisivo, ancora una volta. Stavolta, però, il gol che segna pesa come un macigno)

All. Spalletti 7,5 – Risponde alla conferenza di Mourinho nel modo che più gli piace: vincendo. La scelta del cambio Osimhen Simeone è decisiva.