fbpx

GdS- La sconfitta con la Lazio non lascia strascichi: gesto da leader per Osimhen al triplice fischio

Il Napoli in ritiro

Osimhen sempre più leader di questo Napoli: dopo la sconfitta con la Lazio ecco il gesto negli spogliatoi.

Gazzetta dello Sport – La sconfitta con la Lazio non lascia strascichi: gesto da leader per Osimhen al triplice fischio.

Son passati ormai quasi tre giorni dalla prima sconfitta del Napoli al “Maradona” per mano dell’ ex Sarri e i risultati del week end addolciscono il primo stop casalingo con la sola Inter ad aver rosicchiato tre punti alla capolista ma comunque a distanza siderale (-15, ndr).

I ragazzi di Spalletti, al triplice fischio di Ayroldi, erano dispiaciuti in campo con Kvaratskhelia consolato dagli avversari e Kim al suolo per qualche minuto.

L’edizione odierna de “la Gazzetta dello Sport” svela anche altri particolari dell’immediato post Lazio.

Osimhen, suona la carica.

Prima Spalletti e il vice presidente Edo De Laurentiis poi il capitano Di Lorenzo avevano incitato la squadra e consolato la stessa dopo la sconfitta di misura subita contro i biancocelesti.

Ma anche Victor Osimhen, che si è sbracciato tanto in campo, colpendo anche una trasversa, ha voluto consolare i compagni negli spogliatoi.

Gesti e parole da leader per il nigeriano che ha voluto sottolineare come la forza di questa squadra sia il voler giocare con leggerezza e senza patemi, divertendosi sempre. Lo stop di venerdì solo un piccolo incidente di percorso, insomma.