fbpx

Mercato e Dintorni-Il fascino dei Petroldollari

 

Mercato e Dintorni- Il fascino dei Petroldollari 

Mercato e Dintorni- Il fascino dei Petroldollari- Ormai l’Arabia in questo torrido caldo estivo è diventata assolutamente dominante nel mercato e dopo aver acquistato diversi campioni della serie A, ha adocchiato anche alcuni calciatori del Napoli scudettato. Infatti la notizia dell’ultima ora è che ben tre giocatori del Napoli, sono finiti nel mirino degli arabi. L’offerta fatta a Zielinski è da considerarsi veramente mostruosa. Infatti l’ Al-Ahli  una delle più importanti squadre della Saudi-League, ha proposto al talentuoso centrocampista polacco un contratto di tre anni, per complessivi 36 milioni di euro. Zielinski nel campionato arabo ritroverebbe come avversari alcuni suoi vecchi compagni di cordata come Koulibaly e Ospina. Si attende a breve la risposta del calciatore. Proposte arabe anche per Mario Rui che sta ricevendo la corte dell’ Al-Nassr. Il difensore dove andrebbe a far compagnia al suo compagno di nazionale, il divino Cristiano Ronaldo. Considerando il fatto che Marittiello Rui non è più giovanissimo calcisticamente, avendo raggiunto ormai le 32 primavere, il giocatore sta seriamente pensando alla qualità della proposta e non sarebbe assolutamente delittuoso se accettasse.

Mercato e Dintorni-Il fascino dei Petroldollari-Offerte arabe anche per Chucky Lozano che secondo fonti accertate, avrebbe diverse offerte dalla Saudi- League.

Proposte tutte però ancora da vagliare. Infatti il messicano ha fatto sapere che venerdì prossimo sarà sicuramente il ritiro con il Napoli. Quindi poi nel caso coadiuvato dal suo procuratore, prenderà una decisione per il futuro. Intanto lo staff dirigenziale partenopeo continua alacremente a trattare con alcuni Top-Club, per arrivare ad un forte difensore centrale. Il grande obiettivo di ADL per blindare il comparto difensivo, rimane Kilman dell Wolverhampton. Il Napoli come sappiamo ha già fatto una prima offerta di 35 milioni di euro, per comprare il cartellino del calciatore. Ma per il Club inglese la somma non basta ancora, bisognerà arrivare necessariamente ai 40 milioni di euro. Ora si dovrà solo capire sei il Napoli è intenzionato a pagare la cifra e chiudere finalmente la pratica del difensore centrale. Per la difesa è però ancora aperta la pista che porta a Itakura del Borussia. Calciatore al contempo energico e talentuoso che potrebbe sostituire degnamente il coreano Kim.

Itakura potrebbe essere anche un profilo molto interessante per il Napoli, in termini di vendita dei gadget partenopei in Terra nipponica.

Per quanto riguarda invece il centrocampo, il Napoli sta seguendo sempre con attenzione Samardzic dell’Udinese. Soprattutto nel caso che Zielinski dovesse accettare le lusinghe delle sirene arabe. Bisognerà quindi fiondarsi sul mercato per trovare un profilo talentuoso che lo sostituisca. Samardzic sarebbe una pedina ideale per il centrocampo di Garcia. A centrocampo si pensa anche a Rodri Sanchez, brillante calciatore del Betis Siviglia. Potrebbe essere anche lui un ottimo opzione per la mediana partenopea. Per quanto concerne invece l’attacco se Lozano dovesse a un certo punto partire, si tornerà sicuramente sul mercato. In qualità di esterno offensivo si continua a pensare a Berardi del Sassuolo. Ma la società emiliana come si sa è bottega  cara e bisognerà monitorare se le parti troveranno un accordo che soddisfi entrambe. Intanto la telenovela del rinnovo del contratto di Osimhen non si è ancora conclusa. Dopo che ADL ha proposto al forte attaccante un rinnovo del contratto a 6,5 milioni di euro annui più eventuali bonus, l’entourage del calciatore non si è ancora fatto sentire. Come ormai diciamo da tempo la riconferma di Osi sarebbe una splendida notizia, in questa caldissima fase estiva. Quindi come si può facilmente desumere, il mercato del Napoli è in continua evoluzione. Basterà però non vendere i pezzi pregiati ed acquistare due barra tre profili talentuosi da collocare nei punti strategici, per consegnare a Garcia una squadra vincente. Perché l’obiettivo principale di ADL è  assolutamente primeggiare anche il prossimo anno!