fbpx

Juan Jesus interviene su Sky dopo la vittoria con l’Anaune

Juan Jesus interviene su Sky dopo la vittoria 6-1 in amichevole con l’Anaune

Juan Jesus interviene su Sky dopo la prima vittoria della stagione chiusa 6-1 in amichevole con l’Anaune Val di Non. “Oggi era importante mettere benzina nelle gambe, iniziare a trovare gli spazi dato che é una settimana che lavoriamo duramente in palestra. Oggi bisognava capire come stare in campo, l’importante é che abbiamo vinto anche in questa amichevole. Per il momento Garcia non ci ha chiesto niente di particolare, tenere palla e cercare spazi. Non ci ha dato ancora indicazioni anche perchè abbiamo due gruppi di lavoro, il mister piano piano inizia a dirci le sue idee e prendiamo sempre più forma. Adesso nei prossimi giorni ci alleniamo al completo e vediamo come va”.

Juan Guilherme Nunes Jesus noto semplicemente come Juan Jesus 

E’ un calciatorebrasiliano, difensore del NapoliNato mezzala, con il passare degli anni è stato arretrato nel ruolo di difensore centrale. Mancino di piede, rapido e con una buona propensione all’anticipo, può giocare anche come terzino sinistro. 

Il 18 agosto 2021 firma un contratto annuale con il Napoli, con opzione di rinnovo per un ulteriore anno, ritrovando Luciano Spalletti, suo allenatore alla Roma. Esordisce con il Napoli subentrando nei minuti di recupero al posto di Mário Rui nella vittoria per 1-2 in campionato contro il Genoa. Il 22 dicembre 2021 segna l’autorete che decide la sconfitta interna contro lo Spezia, (0-1 per i liguri). Il 23 gennaio 2022 segna il suo primo gol in azzurro sbloccando il risultato nel derby contro la Salernitana, vinto per 4-1. In occasione di Roma-Napoli del 18 aprile tocca quota 200 presenze in Serie A messe insieme con le maglie di Inter, Roma e Napoli. Il 27 maggio seguente il presidente Aurelio De Laurentiis comunica di aver esercitato, in comune accordo con il giocatore, il rinnovo del contratto fino al 2023. Dopo oltre tre anni e mezzo torna a giocare in Champions League nella vittoria per 4-2 contro l’Ajax il 12 ottobre 2022. Il 16 ottobre successivo sigla il gol del momentaneo pareggio nella partita casalinga contro il Bologna, vinta poi dai padroni di casa per 3 a 2.  Il 4 maggio 2023 si aggiudica il primo scudetto della sua carriera, in virtù del pareggio (1-1) del Napoli contro l’Udinese.