fbpx

Mario Rui abbandona il campo, risentimento alla coscia destra

Ieri nell’amichevole contro la Spal, Mario Rui abbandona il campo, per un risentimento alla coscia destra

Ieri nel corso dell’amichevole contro la Spal a Dimaro, Mario Rui abbandona il campo per un risentimento alla coscia destra. Le condizioni del difensore azzurro saranno rivalutate nei prossimi giorni”, si legge nella nota del club azzurro.

Pareggio ieri per gli uomini di Rudi Garcia contro i biancazzurri ferraresi che militano nel campionato di Serie C. Il match, che ha visto il rientro sia di Osimhen che di Kvaratskhelia nella seconda frazione di gara, è terminato 1-1 grazie ai gol di Puletto e Anguissa. I dettagli della partita su casanapoli.net.

Mario Rui

Mário Rui Silva Duarte (Sines27 maggio 1991) è un calciatore portoghesedifensore del Napoli, di cui è vice-capitano, e della nazionale portoghese, con la quale ha vinto la UEFA Nations League 2018-2019. Soprannominato “Il Maestro” dai tifosi del Napoli, è un terzino sinistro, impiegabile anche da esterno di centrocampo e abile nel servire assist ai compagni di squadra.

Ha fatto tutta la trafila delle nazionali giovanili del Portogallo, giocando per l’Under-17 (5 presenze), per l’Under-19 (17 presenze), per l’Under-20 (17 presenze e 1 gol complessivamente) con cui ha partecipato al Mondiale Under-20 2011 giocando 5 partite e segnando un gol, e per l’Under-21 (3 presenze).

Il 19 agosto 2017 viene convocato per la prima volta in nazionale maggiore in vista delle gare di qualificazione al Mondiale 2018 contro Fær Øer e Ungheria, in programma rispettivamente il 31 agosto e il 3 settembre.

Debutta in una amichevole contro i Paesi Bassi nella quale il Portogallo viene sconfitto 0-3. Viste le sue ottime prestazioni con il Napoli viene incluso nella lista dei 23 convocati per il Mondiale 2018.

Nell’ottobre del 2022, viene inserito dal CT Fernando Santos nella lista dei pre-convocati per i Mondiali di calcio in Qatar.