fbpx

Il Barcellona batte il Maiorca di misura ma perde anche Raphinha

Barcellona-Napoli

Barcellona-Napoli

Dopo De Jong e Pedri il Barcellona perde anche Raphinha

Mentre il Napoli pareggiava la partita casalinga col Torino, il Barcellona batteva il Maiorca tra i fischi del Camp Nou. I blaugrana hanno superato a fatica il modesto avversario vincendo di misura grazie ad un gol di Yamal al 73′. Da mettere a registro anche un calcio di rigore sbagliato da Gundogan nel primo tempo.

A preoccupare Xavi però, in vista del delicato match di martedì contro il Napoli, è la situazione dei suoi indisponibili. Dopo gli infortuni di De Jong e Pedri il tecnico dei catalani rischia di perdere anche Raphinha. Il brasiliano infatti è stato costretto a lasciare il campo per infortunio durante il primo tempo della partita di questa sera.

Problema alla caviglia per il centrocampista brasiliano

Raphinha si è infortunato al 20′ del primo tempo durante uno scontro con un avversario che ha portato anche un calcio di rigore al Barcellona (come detto fallito da Gundogan). Per il brasiliano si tratta di una forte contusione alla caviglia che non gli ha permesso di restare in campo.

In vista del Napoli un Barcellona senza centrocampo

A questo punto per il Barcellona si può parlare di vera e propria emergenza a centrocampo. Xavi che non potrà contare sulla presenza di De Jong e Pedri, già ai box da qualche giorno,  rischia seriamente di perdere anche Raphinha. Il tecnico blaugrana lo aveva schierato proprio come mezzala in quanto a corto di uomini in mediana. Per la sfida di Champions di martedì con il Napoli dovrebbe giocare davanti alla difesa come regista addirittura il difensore centrale Christensen.