fbpx

Gasperini – Napoli: cresce l’ottimismo

Gasperini – Napoli: cresce l’ottimismo

Ormai non è più un mistero: Aurelio De Laurentiis punta su Gian Piero Gasperini come l’allenatore della ricostruzione.

E’ un feeling che è datato nel tempo, quello che lega il patron azzurro all’allenatore di Grugnasco.

Non è la prima volta che tra i due c’è un abboccamento, ma questa volta potrebbe essere davvero quella buona.

Gasperini  potrebbe lasciare l’Atalanta per diventare il faro del progetto azzurro.

Il Napoli comincia ad essere ottimista sulla questione.

Le ultime notizie in merito arrivano da Ciro Venerato che, tramite il sito di Rai News, in un articolo tratta la questione.

Ecco un estratto delle sue parole:

“Resta lui la prima scelta del club dopo i problemi emersi con Antonio Conte.

 La dirigenza campana non intende sbilanciarsi ma nelle segrete stanze circola un discreto ottimismo sulla scelta del top coach orobico che dopo la finale di Europa League avrà un vertice con la famiglia Percassi.

Due indizi  segnalano Gian Piero verso Napoli.

A) L’Atalanta e il ds pescarese D’Amico stanno contattando diversi allenatori (si fanno vari nomi tra questi anche Palladino ma non solo): evidentemente non sono sono certi della permanenza di Gasperini, alimentata da dichiarazioni che danno la stura a più di un sospetto.

B) Il feeling datato con il nuovo Ds partenopeo Giovanni Manna, suo primo sponsor in casa Napoli. In un ambiente vulcanico come quello partenopeo, senza contare De Laurentiis, avere una comune visione con il primo dirigente dell’area tecnica può spingerlo al clamoroso divorzio con la Dea”.