Serie A, Napoli – Juventus [1-2]

Questa sera nel posticipo della Serie A il Napoli affronta la “rivale” di sempre, la Juventus. 

Fine primo tempo 0-2 per la Juventus. 

La gara termina con il risultato di 1-2

Gli azzurri a -13 dalla capolista Juventus devono provare a vincere per portarsi a -10. Più importante sarà vincere per portarsi a +15 dal quinto posto. 

In un campionato virtualmente chiuso resta il fascino della sfida delle sfide per i tifosi e per le società. 

PRIMO TEMPO 

Nei primi minuti della gara si capisce che è un match sentito anche se il tra Juventus e Napoli ci sono 13 punti. 

Al decimo minuto arriva la prima occasione azzurra con Zielinski che prova il tiro a giro sul secondo palo, ma la palla esce di poco alla sinistra del portiere bianconero. 

Al tredicesimo minuto la gara viene interrotta per ricordare l’ex capitano viola, Astori. 

Al ventiquattresimo viene espulso il portiere del Napoli Meret per un fallo su Ronaldo. 

Al ventisettesimo Pjanic insacca alle spalle di Ospina sulla punizione procurata da CR7. 

Un minuto  dopo la rete (28esimo) Zielinski divora il goal del pareggio  colpendo il palo. 

Al trentottesimo su un calcio d’angolo Can insacca di testa per lo 0-2 per la Juventus. 

Il Napoli dopo l’espulsione riesce a creare poco anche per la mancanza del “vero centrale” al centro dell’attacco. Infatti, per l’espulsione del portiere azzurro a lasciare il campo è stato Milik. 

Mio primo tempo si chiude sonnil doppio vantaggio per gli ospiti. 

SECONDO TEMPO 

 

Al quarantaseiesimo Pjanic tocca la palla con le mani e viene espulso per doppio giallo. 

Al sessantesimo Insigne dalla sinistra serve Callejon che sbuca in mezzo alle maglie bianconere ed insacca per l’1-2. 

Dopo la rete il Napoli, galvanizzato dal pubblico, prova a spingere riuscendo a stazionare stabilmente della metà campo bianconera. 

Al sessantanovesimo Zielinski colpisce la traversa. 

Al minuto 83 al Napoli viene concesso un calcio di rigore che Insigne non trasforma, colpendo l’ennesimo “legno” della gara. 

Nel finale rissa sfiorata, Rocchi si fa sfuggire la gara di mano con un arbitraggio poco chiaro. 

La gara termina con non poche polemiche per l’arbitraggio di Rocchi 

Al termine della gara il Napoli piomba a -16 dalla Juventus. 

FORMAZIONI UFFICIALI 

NAPOLI (4-4-2): Meret; Malcuit, Maksimovic, Koulibaly, Hysaj; Callejon, Allan, Fabiàn, Zielinski; Insigne, Milik. All: Ancelotti

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Emre Can, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi, Mandzukic, Ronaldo. All: Allegri

 

🖨

15 thoughts on “Serie A, Napoli – Juventus [1-2]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *