fbpx

Arsenal-Napoli, Ancelotti ai microfoni di Sky: “Abbiamo sbagliato troppo, di solito siamo più precisi”

Carlo Ancelotti lettera

Il mister del Napoli Carlo Ancelotti, commenta la sconfitta degli azzurri nel match di Europa League Arsenal-Napoli. Troppi errori, azzurri irriconoscibili.

 

Personalità e atteggiamento, anche lei è rimasto deluso dai primi venti minuti che hanno condizionato la partita Arsenal-Napoli?

“Si sapevamo che sarebbe stata dura la parte iniziale, soprattutto per l’ambiente. Provare a recuperare è stato difficile. Abbiamo avuto le occasioni per farlo. Il ritorno sarà difficile, complicato, ma giochiamo al San Paolo. L’appoggio del nostro pubblico sarà fondamentale”

Cosa le da la speranza di ribaltare il risultato?

“L’arsenal non mi sembra impenetrabile, nel secondo tempo abbiamo giocato e impensierito loro. È difficile con questo risultato ribaltare, ma non impossibile”

Si aspettava di vedere il Napoli sbagliare così tanto?

“D’accordo, abbiamo sbagliato troppo. Di solito siamo più precisi, loro hanno pressato molto. Nella ripresa siamo andati meglio, comunque sia, sorprendente per me vedere tanti errori”


Le rimonte Europee caratterizzano la sua carriera. Come si prepara un ritorno con questo risultato?

“Sicuramente dal secondo tempo, e dobbiamo toglierci questa preoccupazione avuta nel primo tempo. Abbiamo le nostre opportunità e dobbiamo sfruttarle con fiducia ed ottimismo”


Durante il primo tempo di Arsenal-Napoli avete coperto il campo male, nel secondo tempo decisamente meglio, anche attaccando verticalmente. Può essere questa la soluzione?

“Si, diciamo che l’idea era quella di attaccare velocemente come accaduto nella seconda parte. É effettivamente possibile verticalizzare stesso con i difensori”

Al ritorno Milik in attacco?

“Non credo sia questione di singoli, più che altro una questione mentale e di diverso approccio offensivo alla gara”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.