fbpx

Cairo contro la Superlega: ”Cosi’ si uccide il calcio”

Urbano Cairo

Cairo: … e poi pensano anche a una terza Coppa: di consolazione, però. Per gli ultimi. Ma così si svuotano i campionati. Si uccide l’interesse per il calcio

In queste ora a Madrid i club discutono del futuro del calcio europeo, ma c’è chi spera che non ci saranno cambiamenti. Il presidente del Torino, Urbano Cairo, si è detto assolutamente contrario alla Superlega:

“Qui c’è qualcuno che per aumentare il proprio fatturato propone di ammazzare il calcio italiano ed europeo.

Il calcio di tutti i Paesi. Vogliono creare una Champions per pochi eletti. -riporta SportMediaset- Formata da un gruppo di potentati, di squadre, autorizzate sempre e comunque a giocare nella maggior competizione europea. Tutti gli anni, indipendentemente dal piazzamento in campionato. In pratica, un circolo chiuso. O il più possibile chiuso.

Il tutto, per far diventare i club più ricchi sempre più ricchi. E i meno ricchi sempre più poveri. E poi pensano anche a una terza Coppa: di consolazione, però. Per gli ultimi. Ma così si svuotano i campionati. Si uccide l’interesse per il calcio.

I campionati nazionali interesseranno sempre meno ai popoli e pure ai media, se non daranno più la possibilità a tante formazioni di qualificarsi nelle Coppe, come accade ora”. Conclude Cairo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.