fbpx

Manolas è del Napoli, risolte le ultime pendenze. Mutti: “A Roma aveva perso gli stimoli, a Napoli farà benissimo”

Manolas difensore

Manolas, è ormai un giocatore del Napoli a tutti gli effetti, c’è anche il nero su bianco, si attende soltanto l’annuncio.

Come riportato in esclusiva dal portale “Le bombe di Vlad”, il Napoli ha praticamente chiuso l’acquisto di Manolas dalla Roma. Il difensore greco è ormai, a tutti gli effetti, un nuovo giocatore azzurro, il secondo acquisto di questa estate dopo il giovane Di Lorenzo dall’Empoli.

I problemi sorti in queste ultime ore, sono stati superati.

L’incontro a Montecarlo tra Giuntoli e Raiola è servito per mettere il nero sul bianco su ogni dettaglio. L’accordo era stato già trovato precedentemente, c’erano discussioni da definire sui bonus legati agli obiettivi di squadra ed obiettivi personali del calciatore.

Il greco guadagnerà 3,8 milioni di euro come base fissa al primo anno, 4 milioni al secondo e 4,2 dal terzo. I bonus inseriti riguardano i risultati del club e vanno dal raggiungimento delle semifinali in Champions League allo scudetto. Manolas potrebbe guadagnare, con un Napoli scudettato, fino a 4,5 milioni già dalla prima stagione.

Il calciatore, dopo essere sbarcato a Nizza e aver raggiunto Montecarlo in taxi, è dato in arrivo in Italia. Nella giornata di lunedì dovrebbe firmare il quinquennale col Napoli, dopo aver sostenuto le visite mediche. Nessun problema, dunque, per Manolas al Napoli è tutto fatto.

 

Intanto Bortolo Mutti, ex tecnico degli azzurri, ha rilasciato una breve dichiarazione ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, nella quale elogia il difensore greco.

 

Queste le sue parole:

A Roma Manolas aveva perso qualche stimolo, per lui essere arrivato a Napoli è importante, si apre una pagina nuova. Sono convinto di vedere un Manolas molto più forte, sicuro e determinato di quello che abbiamo visto nell’ultima Roma farfallona“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.