fbpx

KKN: Atalanta-Napoli, Alvino crede al passaggio del turno

Carlo Alvino Radio Gol KissKiss

Intervento a Radio Kiss Kiss Napoli, Carlo Alvino: “Non demonizziamo l’ Atalanta, il Napoli con Osimhen e Lozano può far male”.

KKN: Atalanta-Napoli, Alvino crede al passaggio del turno.

Sale la tensione e l’ attesa per il match di domani sera tra Atalanta e Napoli, match valido per la semifinale di ritorno di Coppa Italia.

Gara difficile, soprattutto per il momento della squadra azzurra e l’ Atalanta non è avversario facile da domare.

Carlo Alvino, però, è fiducioso per il passaggio del turno e lo spiega alle frequenze di Radio Kiss Kiss Napoli:

Credo che le caratteristiche di Osimhen e Lozano si sposano alla perfezione per la gara di domani, possono dare uno straordinario contributo al Napoli. Gli spazi che si creeranno sono talmente tanti visto che l’Atalanta giocherà a ritmi molto alti. Osimhen non ha ancora i 90 minuti nella gambe, ma ormai è totalmente recuperato e più benzina metterà nel motore e meglio sarà”.

Sul modulo degli azzurri: “Domani, credo, che il Napoli si schieri con il 4-3-3 perché mi lego a quello che disse a Gattuso all’andata, quindi la difesa sarà a 4 anche se non escludo che l’esperimento della difesa a tre possa essere riproposto. E’ un dubbio che scioglieremo solo ad un’ora dall’inizio della gara”.

Sulla gara di domani: “Premesso che l’Atalanta in classifica è dietro al Napoli e quindi non stiamo parlando né di Real né di Bayern. All’andata Gattuso aveva capito il momento di difficoltà del Napoli e quindi è stato bravo a preparare in quel modo la partita. Non bisogna creare il mostro Atalanta, ad oggi i bergamaschi hanno avuto la fortuna di non avere la rosa falcidiata dagli infortuni. Il Napoli se la giocherà come meglio potrà fare, ma non sarà nessuna gara epica. E’ una partita dove l’Atalanta dovrà guardarsi le spalle, il Napoli ha molte frecce al suo arco, si parte da 0-0 e chi sarà più bravo andrà in finale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *