fbpx

Il compleanno di Edy Reja, compie 76 anni e la SSC Napoli lo omaggia sui social: “Tanti auguri Mister”

Il compleanno di Edy Reja

Il compleanno di Edy Reja, compie 76 anni e la SSC Napoli lo omaggia sui social: “Tanti auguri Mister”

Un grande del calcio spegne 76 candeline. Si tratta di Edy Reja goriziano di nascita e attualmente allenatore della nazionale albanese.

La sua carriera comincia da calciatore, tant’è che esordì giovanissimo in Serie A vincendo, nel 1965, il Campionato Primavera.

Nella sua carriera di calciatore, che durò dal 1963 al 1977, oltre a quella della SPAL, vestì le maglie del Palermo, dell’Alessandria e del Benevento con cui chiuse la carriera.

Dal 1979 iniziò la carriera da allenatore e negli anni 80 è stato alla guida di numerose squadre di serie minori, fino ad arrivare in

Serie B al Pescara nella stagione 1989-1990.

Prese il posto di Ilario Castagner, dopo essere stato per due anni allenatore della squadra Primavera del club abruzzese.

Il suo palmares è di prim’ordine: quattro promozioni in Serie A, la prima con il Brescia nel 1997, la seconda con il L.R. Vicenza nel 2000,

la terza con il Cagliari nel 2004 e la quarta con il Napoli nel 2007.

Nella stagione 1991-1992 sfiora con il Cosenza la promozione nella massima serie, svanita solo nell’ultima giornata di campionato a Lecce; difatti Reja ha ottenuto i primi successi proprio con la formazione calabrese, con la quale ha conquistato la permanenza in Serie B nello spareggio vinto contro la Salernitana e nella stagione successiva ha mancato la promozione nella massima serie per un solo punto in classifica.

Nel 97-98, subentrò alla coppia Souness-Camolese sulla panchina del Torino, Reja andò vicino alla promozione in Serie A: i granata

furono sconfitti ai calci di rigore dal Perugia di Castagner nella gara di spareggio giocata allo Stadio Giglio di Reggio Emilia.

Dopo l’esperienza di Cagliari con con la promozione in Serie A, nel 2005 arriva a Napoli a sostituire Gian Piero Ventura, primo allenatore del Napoli di Aurelio De Laurentiis e riesce a raggiungere i play-off persi poi con l’Avellino in due partite di finale.

Nella stagione successiva il tecnico friulano domina il campionato e riesce ad ottenere la promozione in Serie B.

Nel 2006, in Serie B, il Napoli chiude la stagione al secondo posto dietro la Juventus e davanti al Genoa, ottenendo la promozione diretta.

Reja detiene, insieme ad Ottavio Bianchi, il record di allenatore che ha seduto per più stagioni consecutive sulla panchina del Napoli (cinque, dal febbraio 2005 al marzo 2009).

Dopo l’esperienza napoletano, siede sulle panchine dell’Hajduk Splato, della Lazio, dell’Atalanta e infine, della nazionale albanese.

Oggi compie 76 anni, gran parte dei quali, dedicati al calcio.

“Tanti auguri a Mister Reja”, scrive la SSC Napoli, su Twitter.

Chi scrive si associa…Auguri Mister Reja.