fbpx

Dalla Germania: il Napoli ha trattato Borna Sosa dello Stoccarda. Ora sul terzino sinistro ci sono Inter e Chelsea

Dalla Germania: il Napoli ha trattato Borna Sosa dello Stoccarda. Ora sul terzino sinistro ci sono Inter e Chelsea

Dalla Germania: il Napoli ha trattato Borna Sosa dello Stoccarda. Ora sul terzino sinistro ci sono Inter e Chelsea

Il Napoli è alla ricerca di un terzino sinistro per poter dare il ricambio a Mario Rui, anche in vista della prossima stagione quando Faouzi Ghoulam dirà addio. Il difensore algerino, infatti, non rinnoverà il contratto in scadenza il prossimo 30 giugno. Per questo motivo la dirigenza ha cercato e sta cercando il giusto rinforzo da regalare a Luciano Spalletti. Tra i nomi accostati al Napoli, negli ultimi giorno c’è stato quello di Borna Sosa. Il terzino dello Stoccarda, 24 anni, è valutato 30 milioni di euro. Tuttavia  su di lui è forte l’interesse del Chelsea. I blues tenteranno di portare a casa l’affare in vista della prossima stagione. Anche l’Inter aveva provato l’assalto al giocatore.

Chi è Borna Sosa?

Classe 1998, di nazionalità croata ma originario della regione dell’Erzegovina, Borna Sosa è considerato una delle grandi promesse del calcio balcanico. Acquistato in giovanissima età dalla Dinamo Zagabria, il ragazzo ha percorso tutta la trafila del vivaio della società della capitale croata, fino all’esordio in prima squadra avvenuto nell’aprile 2016 in occasione del derby contro la RNK.

Colonna portante di tutte le rappresentative giovanili croate.

184 cm di altezza per 74 kg, Borna Sosa ha sempre giocato nella posizione di esterno sinistro in una difesa a 4. Capace di svolgere con disinvoltura entrambe le fasi, il ragazzo ha un’eccellente tecnica di base che, unita a una predisposizione naturale alla spinta sulla fascia, lo rende un ottimo crossatore. In possesso di una buona velocità e soprattutto di una potente accelerazione, percorre avanti e indietro tutta la fascia senza peccare in lucidità. Dotato di un fisico possente, si fa valere in marcatura e non teme di contrastare gli avversari nei duelli corpo a corpo e anche nel gioco aereo.